Serie D, Girone H – Cynthia, altro ko. Santolamazza: “La classifica non mi preoccupa”

Finisce in nove e senza punti il viaggio della Cynthia a Castellamare di Stabia, dove si è giocato il match contro l’Hercolaneum. I campani si sono imposti 2-0 al termine di una gara che mister Romolo Santolamazza definisce «dai due volti. Abbiamo iniziato prendendo un gol rocambolesco sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma la reazione della squadra è stata positiva e abbiamo sfiorato il pareggio già nel primo tempo. A inizio ripresa l’Hercolaneum ha subito avuto l’opportunità di raddoppiare, ma ha sbagliato un calcio di rigore e l’episodio ci ha sicuramente messo tanta carica. La squadra stava profondendo un buono sforzo quando un parapiglia in tribuna, tra l’altro avvenuto tra persone della squadra avversaria, ha interrotto il gioco per quasi dieci minuti. Subito dopo è stato espulso (doppio giallo) Artistico, che avevo appena inserito perché non era stato benissimo in settimana. Poco dopo è arrivata pure l’espulsione di Macciocchi, un difensore del 1998 che era all’esordio da titolare e che ha fatto comunque bene. L’Hercolaneum ha raddoppiato i conti anche se la Cynthia ha combattuto fino alla fine».

La classifica cortissima del girone H (d’altronde sono passate appena quattro giornate) fa fare a mister Santolamazza questa considerazione. «Questo è un campionato equilibrato dove tutti possono fare punti con chiunque. La classifica non mi preoccupa, certo anche oggi abbiamo chiuso la gara senza reti segnate, ma avevamo Bertoldi fuori per squalifica e Artistico non al meglio in panchina. Ovviamente dobbiamo darci una mossa perché le avversarie non ci aspetteranno a lungo, ma la Cynthia riprenderà presto il suo percorso».

Tiziano Pompili – Ilmessaggero.it

Lascia un commento