Promozione, Girone B – Il Sant’Angelo Romano cede ad un Poli formato trasferta

Al ‘Fiorentini’ di Montecelio gara maschia ed intensa tra Sant’Angelo Romano e Poli. La spuntano gli ospiti al termine di 90′ combattuti, grazie ad un rigore conquistato e poi realizzato dal suo capitano Mirco Di Mugno.

Nella prima frazione di gioco i biancorossi di mister Vicalvi provano a fare la partita, pur senza rendersi particolarmente pericolosi. Il Sant’Angelo padrone di casa si affida ai lanci lunghi dalla retroguardia, spesso appannaggio di capitan Dominici, ma il pacchetto difensivo imperniato sulla coppia Botti-Maraschio regge egregiamente l’urto di Porcarelli, il più ispirato. È l’ex Borghesiana a segnalarsi al 40′ per un gol, annullato perché viziato da un colpo di mano evidente.

Nella seconda metà del match il Poli attacca meno con Grassi e Rosi, gli uomini di Lucani alzano il baricentro e provano a farsi più presenti dalle parti di Mencarini. Eppure il gol lo trovano i prenestini, grazie ad un calcio di rigore ineccepibile trasformato da Di Mugno. La pressione dei dorati di casa è costante, ma le uniche occasioni da segnalare nascono da rimesse laterali molto insidiose, spizzate dal lesto Caramanica a favore dei propri compagni. È sugli sviluppi di questa situazione che l’arbitro annulla due reti a Kante e compagni, per falli all’interno dell’area. Nei minuti di recupero è, anzi, il giovane Trenta a fallire un’occasione semplice semplice per il raddoppio. Al triplice fischio è felicità Poli. La marcia d’avvicinamento al vertice procede. Per il Sant’Angelo Romano secondo stop consecutivo.

Massimiliano Martino

Lascia un commento