Promozione, Girone A – Fiumicino, altro stop. La società alza la voce

L’ennesimo disastro arbitrale, il quarto in quattro partite, condanna ancora una volta un Fiumicino con tanto cuore ma troppo nervoso. Al Desideri passa un Montespaccato ‘mezzofondista’ dai quattro polmoni. Terza sconfitta per i rossoblù che pagano carissimo due dormite della terna: la prima sul gol ospite di Di Giovanni, la seconda sulla rete annullata a Forcina dopo la convalida: dietrofront della giacchetta gialla arrivata da Foggia (nel disastro meglio un arbitro del Lazio, si risparmiano soldi e viaggi) e regola del vantaggio non applicata. Solo punizione per il Fiumicino: incredibile.

LA PARTITA Mister Natalini opta per un 4-2-3-1 con Greco in porta, Amico e Anticoli ai lati, Stendardo e Commentucci centrali. Perni dellamediana un ottimo Rotunno e De Maio. In avanti Del Giudice, Parini e Barontinie fare da supporto all’unica punta Forcina. Montespaccato con Sorcini,Apolloni, Donacarta, Gentili, Morini, Balzani, Daniele Di Giovanni, Gambacurta,Gentili, Luca Di Giovanni Luca e Carletti.

Gli ospiti entrano in campo a mille e imbrigliano un Fiumicino un po’ troppo sonnacchioso. La partita è bruttina. La prima occasioneè del Montespaccato: Gambacurta dalla sinistra mette in mezzo con la testa macolpisce male. La palla si alza a palombella e inganna Greco troppo fuori dallaporta: la sfera spizza il palo. Il secondo legno della giornata è ancora ‘blu’:cross dalla destra di Daniele Di Giovanni, capocciata di Gentili che centra latraversa con Greco che però è in traiettoria. Il gol arriva al trentaduesimo:imbucata per Daniele Di Giovanni che di testa infila con i due centralirossoblù fermi e la mano alzata a chiamare il fuorigioco. Il signor Andreanoperò convalida. Cinque minuti e il Fiumicino passa: Parini vince un contrastoduro e serve Forcina che con un lob al volo beffa Sorcini. Con la palla già acentrocampo, la panchina del Montespaccato entra in campo e chiede fuorigioco.Conciliabolo tra guardalinee e arbitro: gol annullato ma per mancataconcessione della regola del vantaggio. Si ricomincia così con una punizionedal limite per il Fiumicino. Farsesco.

SECONDO TEMPO Il Fiumicino entra in campo nervoso. Il giocolatita, non si riesce a fare più di due passaggi di seguito. Iniziano i lancioniche però premiano un Montespaccato più fisico e con maggior fiato. La partitacala d’intensità. I rossoblù pungono poco e si vedono solo a metà ripresa conun’occasionissima per Di Meglio murata sul più bello. Il resto solo almeno unadecina di situazioni dubbie tutte sanzionate ai rossoblù che innervositi da unadirezione a senso unico non trovano più il bandolo della matassa. L’altraemozione arriva al quarantacinquesimo: Commentucci regala palla all’altro DiGiovanni che manda a lato il colpo del ko. Finisce lì. Fiumicino fermo a 3punti.

 

FIUMICINO-MONTESPACCATO: 0-1

 

Fiumicino: Greco, Amico, Anticoli, Rotunno, Stendardo, Commentucci,Barontini (39 st Campoli), De Maio (19 st Di Meglio), Forcina, Del Giudice,Parini. A disp. Poggi, Faragalli, Benedetti, Bornino, De Nicolo. All Natalini

 

Montespaccato: Sorcini, Apolloni, Donacarta, Gentili, Morini,Balzani, Di Giovanni Daniele (33 st Muratore), Gambacurta, Gentili, Di GiovanniLuca, Carletti (31 st Salaris). A disp. Chichi, Okorie, Cicchetti, Merlonghi, Spurio.All Di Giovanni

 

Arbitro: Andreano (Foggia)
Assistenti: Morlacchetti (Roma 2) Giudice (Frosinone)

 

Marcatori: 32 pt Daniele Di Giovanni

Note: 40 pt annullata rete a Forcina

Ufficio Stampa Fiumicino

Lascia un commento