Promozione, Girone B – Trenta, l’oro giovane del Poli: “Siamo forti, col Grifone non c’è stata partita”

Il risultato più eclatante dell’ultima domenica di campionato del girone B di Promozione è stato indubbiamente il netto 3-0 che il Poli neopromosso ha rifilato a una delle squadre favorite per la vittoria finale, vale a dire il Grifone Gialloverde. «Un successo pienamente meritato, non c’è stata partita» dice il giovane esterno d’attacco classe 1997 Mattia Trenta, autore del secondo gol in mezzo a quelli (entrambi su calcio di rigore) di Di Mugno nella prima frazione e di Grassi nella parte finale della sfida.

«Se me lo aspettavo? Sapevo che avremmo creato grossi problemi al Grifone – prosegue Trenta – e poi dovevamo per forza cancellare il numero zero dalla casella delle vittorie conquistate. Tra l’altro in casa dovremo cercare di non sbagliare più dopo il k.o. casalingo contro il Fiano Romano alla prima giornata». Mister Vicalvi crede molto nel giovane esterno d’attacco, pedina fondamentale del suo modulo 4-2-3-1, e Trenta lo sta ripagando: in due partite giocate (a Tivoli l’esterno era fuori per infortunio) altrettante segnature, insomma un impatto davvero notevole col campionato di Promozione per un ragazzo che fino all’anno scorso aveva giocato nella Juniores d’Elite col Futbolclub.

«Il mio inserimento è stato facilitato dai compagni di squadra – dice Trenta – Spero di riuscire a dare il mio contributo e sono contento di come abbia iniziato la stagione». L’esterno d’attacco non fa assolutamente “catenacci verbali” nel momento in cui parla degli obiettivi stagionali del Poli. «Questa squadra è forte, dobbiamo cercare di stare ai vertici della classifica». Trenta graffia in campo e pure fuori…

Tiziano pompili – Ilmessaggero.it

Lascia un commento