Eccellenza, Girone A – Marini ha fiducia nel Real Monterotondo Scalo: “Possiamo toglierci soddisfazioni”

Vi presentiamo l’ultimo colpo di mercato del Real Monterotondo Scalo. Un acquisto sicuramente importante quello concluso dal Direttore Sportivo Riccardo Albanesi e dalla Società rossoblu che va a rafforzare e a valorizzare il parco giocatori della Prima Squadra. Una breve intervista per conoscere meglio Mirko Marini, esterno in prestito dal Monterosi e Nazionale Under 18 Dilettanti.

Da pochi giorni sei un giocatore del Real Monterotondo Scalo, che sensazioni hai avuto del gruppo e dell’ambiente rossoblu?

Mi sono sentito subito a casa. Sono stato accolto dai compagni e dalla Società a braccia aperte e questo non può che farmi piacere. Ho avuto sensazioni positive, l’aria che si respira é quella di un grande gruppo molto affiatato. Lo spogliatoio é  sano e soprattutto molto umile, sono sicuro che ci possiamo togliere delle belle soddisfazioni.

Sei stato l’ultimo colpo di mercato, sappiamo che il DS Albanesi ha lavorato con determinazione per portarti al Real. Cosa ti ha spinto a vestire questa maglia?

Si é vero il Direttore ha fatto di tutto per portarmi a vestire questa maglia, avevo diverse richieste ma ho scelto il Real perché é una grande piazza, la Società é molto organizzata e può far bene anche in questa categoria. Sono convinto di aver fatto la scelta giusta.

Presentati ai tifosi: quali sono le tue caratteristiche in campo?

Credo che l’umiltà e la determinazione siano le mie caratteristiche principali da un punto di vista caratteriale. Sono un giocatore che quando va in campo da tutto per la maglia e i compagni e che a fine partita “strizza” sempre la maglia. Da un punto di vista tecnico sono un esterno sinistro basso, mi piace propormi in avanti partecipando anche alla fase offensiva della squadra.

Una curiosità: fai parte della Nazionale Under 18 Dilettanti, cosa significa per te aver raggiunto questo traguardo?

É stato un traguardo importante una delle soddisfazioni più grandi della mia vita che ho raggiunto con molti sacrifici e che devo ai miei genitori che hanno sempre creduto in me. Sono sempre stati i miei primi tifosi e questo obiettivo raggiunto lo devo anche a loro.

Dal presente al futuro, quali sono le tue aspettative per questa stagione e quali gli obiettivi futuri?

Non penso al futuro ma al presente: il mio obiettivo é quello di fare bene con questa maglia, mettermi in mostra e di togliermi grandi soddisfazioni con questo gruppo.

Area Comunicazione Real Monterotondo Scalo

Lascia un commento