Promozione, Girone A – Capranica, punto fermo Vittorini: “Che spirito! E sul Canale Monterano…”

Vittorie fa rima con Vittorini. E’ forse questo il minimo comun denominatore del Capranica. L’ex attaccante del Ronciglione è finora entrato in tutti i successi della squadra di Sergio Oliva, capolista solitaria a punteggio pieno. E’ un momento magico per Manuel Vittorini che, senza nasconderlo tifa il Canale Monterano dei record di suo fratello Miguel.

Bomber Vittorini uguale Capranica. Tanto di questo primato è frutto dei tuoi gol.
“Sembrano parole scontate ma l’arma in più è proprio la squadra. E’ un bel gruppo nonostante con molti ragazzi ci conosciamo da poco e nel campo questo si vede. Un tempo col Ronciglione in dieci ed abbiamo vinto, una gara intera col Cerveteri di nuovo in inferiorità numerica ed abbiamo rimontato e vinto. Se non ci sono certe basi, coesione queste imprese non si fanno”.

Ma questo Capranica non può ambire a qualcosa di meglio della salvezza?
“Presto per fare proclami ma già il fatto che ci sia un gruppo così coeso è una cosa importantissima. Quattro partite e quattro vittorie è sempre difficile. I grandi sono giocatori importanti, inutile negarlo. Con quel mix giusto di giovani si può far bene. Sulle ali dell’entusiasmo si guarda in maniera ottimistica anche se la società non ci ha dato obbligo di ottenere risultati importanti. E questo per i giocatori è un vantaggio. Scendiamo in campo più sereni”.

Nello spogliatoio si sente un po’ il peso di questo ricorso della tua ex squadra nei tuoi confronti?
“Il ricorso è stato fatto dal Ronciglione lunedì scorso. Noi però non ne abbiamo mai parlato, non gli abbiamo dato grosso risalto e la società si è manifestata piuttosto tranquilla. E poi si sa, queste cose vanno alle lunghe. Quindi noi dobbiamo pensare a giocare e basta”.

Per te è un momento magico. Capranica in testa ed il ‘tuo’ Canale Monterano da record.
“Sono un tifoso sfegatato del Canale Monterano perché sono proprio di lì. Quando posso li seguo, ho gli amici e soprattutto mio fratello. Stanno facendo qualcosa di ineguagliabile, 61 risultati senza mai perdere sarà impossibile battere. E’ un’isola felice dove si sta benissimo. Capranica primo e Canale Monterano secondo alla fine del campionato sarebbe un sogno ma mi accontento a maggio di restare entrambe in Promozione”.

Calciodellatuscia.it

Lascia un commento