ESCLUSIVA Eccellenza, Girone A – Svolta La Sabina, ds Capretti: “Felice per il successo e per i nuovi arrivi. Lavoriamo per salvarci”

Un bagliore di luce, i primi tre punti. Di fondamentale importanza, per il La Sabina, sconfiggere la Boreale. È dello stesso avviso il diesse giallonero Severino Capretti, autentico mattatore delle ultime ore di mercato. Il dirigente del club di Poggio Mirteto ha animato la sessione di compravendite, oggi – nel corso della chiacchierata esclusiva con Lazioingol.it – ha parlato invece degli aspetti del campo e del futuro.
Primi tre punti, sfruttato al massimo il fattore campo. Che partita è stata contro la Boreale? “Una gara dominata per lunghi tratti. Ero convinto che i nuovi avrebbero portato qualità e forza, ma è stato il lavoro settimanale fatto sul campo a fare la differenza”.
 
Semplice dirlo ora, eppure la tua insistenza sul mercato è stata premiata… “Andavano inseriti degli elementi in alcuni reparti, diciamo che ieri i nuovi hanno fatto una grande gara, ma non solo loro. Tutti gli uomini scesi in campo hanno fornito una prestazione ottima”.
 
A questo punto, che campionato ti aspetti? Obiettivi? “Mi aspetto un campionato di sofferenza, ogni gara sarà difficilissima. Però lavoreremo per restare in categoria”.
 
Domenica, sfida più che probante a Civitavecchia. Servirà la cosiddetta grande prestazione per portare via punti… “A Civitavecchia ci aspetta una delle favorite al titolo finale. Loro, Ssf e Astrea sono grandi squadre, senza dimenticare il Ladispoli e la Valle del Tevere. Andremo lì per fare la nostra partita, ma non è una di quelle gare che se non fai punti devi far drammi. Lavoriamo per la salvezza”.

Lascia un commento