Eccellenza, Girone A – Real Monterotondo Scalo, battuta d’arresto interna. Passa il Civitavecchia

REAL MONTEROTONDO SCALO: Baldoni,Fiorucci (17’ st Iezzi), Grelloni,Politanò,Albanesi,Colombini,Longo (21’ st Toncelli), Dafano,Nardecchia,Romondini,De La Valleè (1’st Magurno). A disposizione: Giordano,Benda,Fazi,Fiorentini. All.:Granieri

ASD Civitavecchia: Somma,Iacomelli (38’ st Cerroni), Gallo,Marino,Gimmelli,Bricchetti,Luciani,Gravina,Vegnaduzzo (29’ st Schiavon),Alfonsi (22’ st Filangeri), Laurato. A disposizione: Paniccia,Staffa,Oliviero,Persico. All.: Staffa

Ammoniti: Fiorucci, Vegnaduzzo, Somma, Politanò.
Espulso: 11’ st Gravina per doppia ammonizione.

Nella Terza Giornata del Campionato di Eccellenza di fronte Real Monterotondo Scalo e Civitavecchia. Partono forte i rossoblu con De La Valleè che al 5’ dopo una bellissima azione personale perde l’attimo giusto per calciare in porta con la difesa del Civitavecchia che si rifugia in angolo. Ancora Real in avanti prima con un tiro di Nardecchia bloccato dal portiere e poi con una punizione di De La Valleè alta di poco sopra la traversa. Rispondo gli ospiti con una buona occasione nata da un corner con Marino che di testa manda alto. Al 35’ vantaggio del Civitavecchia: azione personale di Laurato che rientra e calcia verso la porta trovando la deviazione di testa dell’accorrente Gravina che segna la rete dell’0-1. Il Real Monterotondo Scalo prova subito a scuotersi prima con un destro di Grelloni e poi con un bel tiro di Nardecchia stoppato da un ottimo intervento di Somma.

Nella ripresa al 3’ subito raddoppio ospite: Vegnaduzzo a colpo sicuro di testa colpisce la parte interna della traversa con la palla che batte a terra e rientra in campo. L’arbitro assegna il gol tra le proteste di Albanesi e compagni, un episodio di gol non gol che lascia molto dubbi. Nonostante il doppio svantaggio il Real prova a rientrare in partita, forte anche dell’espulsione di Gravina per doppio giallo. Entrano Iezzi e Toncelli. Colombini due volte dalla distanza prova a sorprendere Somma, entrambi i tiri si spengono di poco a lato. In chiusura di match grande occasione per Politanò che da pochi metri in area trova il miracolo del portiere ospite su un tiro ravvicinato: è l’ultima azione che chiude l’incontro con la vittoria del Civitavecchia per 2-0.

Ufficio Stampa Real Monterotondo Scalo

Lascia un commento