Promozione, Girone A – Garbatella, il futuro è adesso. Patron Giovannoni: “Mentalmente stiamo bene”

È stato un inizio di campionato un po’ complicato per il Garbatella, che nelle prime due giornate ha raccolto un solo punto dopo le sfide alle “big” Play EUR e Capranica. Ora ad attendere il team di Danilo D’Elia ci sarà l’Atletico Ladispoli, match non facile ma che potrebbe rappresentare un nuovo inizio per i romani. Dell’avvio di stagione e del prossimo impegno del Garbatella ce ne parla il presidente della società, Daniele Giovannoni: “E’ un periodo dell’anno in cui le squadre sono ancora in fase di rodaggio, comprese le più attrezzate. Per quanto riguarda la prima gara contro la Play EUR – terminata 1-1 – sono soddisfatto a metà, eravamo passati in vantaggio e pensavo che alla fine avremmo vinto la gara, ma poi è arrivato il pari. Contro il Capranica invece – match conclusosi 2-1 per i viterbesi – c’è stato un vero e proprio passo falso, non me lo aspettavo. Abbiamo sbagliato l’approccio la gara, siamo entrati male in campo ed abbiamo rincorso per tutta la partita”. Ora il Garbatella se la dovrà vedere con l’Atletico Ladispoli, per un match che si rivela già importante: “La squadra ha lavorato bene durante la settimana” rivela il presidente “soprattutto sotto il profilo mentale. Il campionato inizierà per noi questa domenica, le sensazioni son positive e credo che i ragazzi si comporteranno bene. Certo non sarà facile, loro vengono da una vittoria e noi da una sconfitta, ma noi venderemo cara la pelle, da qui alla fine del torneo”.

Ufficio Stampa Garbatella FC

Lascia un commento