ESCLUSIVA Prima Categoria, Girone F – Castelverde, sicurezza Tripodi: “Squadra giovane, salviamoci e poi…”

“Il girone è durissimo. Devo cercare di salvarmi il prima possibile (sorride, ndr)“. Comincia così la nostra chiacchierata in esclusiva con mister Domenico Tripodi. Alla guida del Castelverde da meno di un mese, l’ex coach di Colle di Fuori e Torrenova è chiamato ad assemblare un gruppo di giovanissimi, che l’anno scorso si è salvato producendosi in un solido finale di stagione.

Ed il tecnico, scelto dal nuovo massimo dirigente della prima squadra – Fabio Gelli – è sulla nostra stessa lunghezza d’onda: “Ho per le mani una squadra giovane. Gli elementi di esperienza sono Ansini in difesa ed Halauca in avanti, poi c’è il blocco che si è salvato lo scorso anno. Sono riuscito a portare con me Nesta e Babbini, rispettivamente classe ’96 e ’93, molto bravi, ex Montecelio. Chiaramente bisognerà vedere, è sempre il campo ad avere l’ultima parola. Sono convinto di aver costruito un impianto di squadra che possa raggiungere una salvezza tranquilla, senza patemi d’animo. Quello che potrebbe venire in più, sarebbe tutto di guadagnato”.

Il mercato si è chiuso senza particolari fiammate, sintomo che la programmazione c’era stata per tempo. Unico movimento, l’uscita in prestito del fluidificante Luca Vizioli, direzione Borghesiana. In chiusura, Tripodi parla ed analizza l’ultima uscita amichevole, contro il Grottaferrata Stefano Furlani di mister Vicale, che per la prima volta si affaccia in Prima Categoria: “Abbiamo impattato sul 2-2. Loro sono davvero una grossa squadra. Sinceramente non pensavo avessero una rosa così ricca”.

Lascia un commento