Promozione, Girone C – Frascati pronto a ripartire, Stornaiuolo: “Riemergeremo”

Zero punti in due partite, un magrissimo bottino che probabilmente si sarebbero aspettati in pochi. Il nuovo Frascati (quello che a livello societario è riuscito a unire le due principali realtà cittadine, la Gioc Cocciano e la Lupa) avrebbe voluto partire con un altro piglio nel girone C di Promozione, lo stesso dove la squadra di mister Roberto Ferri l’anno scorso riuscì a viaggiare sin dall’inizio nelle posizioni di vertice della classifica. «Ma sapevamo che quest’anno sarebbe stata più dura» dice il centrocampista centrale classe 1984 Claudio Stornaiuolo, uno che raramente rilascia interviste preferendo più badare alla “sostanza” del campo.

«Comunque la squadra non è depressa – continua il mediano, uno dei leader della squadra tuscolana – E’ chiaro che i risultati spesso fanno la differenza e incidono sull’umore del gruppo, ma siamo tranquilli e fiduciosi che alla lunga il nostro reale valore possa emergere. L’anno scorso partimmo lanciati e poi accusammo un calo nella parte finale, quest’anno sono arrivati diversi giocatori nuovi e questo può aver provocato questa partenza lenta». Dopo il k.o. interno con il Team Nuova Florida (3-5) e quello di domenica scorsa a Carpineto (0-1), il Frascati si esibirà ancora in trasferta (anche se in casa la squadra sarà costretta a giocare lontano dalla cittadina tuscolana forse per tutta la stagione). I ragazzi di Ferri, infatti, saranno di scena al Fuso di Ciampino, “tana” scelta dal Fonte Meravigliosa.

«Una squadra sicuramente attrezzata che ultimamente si è rinforzata parecchio e con innesti importanti – rimarca Stornaiuolo – Anche loro, però, hanno iniziato con due sconfitte e questo probabilmente darà vita a una partita non bellissima e molto tattica, in cui le due squadre avranno qualche timore a scoprirsi». Servirà un Frascati da battaglia a immagine e somiglianza di mister Roberto Ferri. «Lui è un passionale e sta vivendo questo nostro avvio con grande rabbia. Ma anche noi, come lui, vogliamo dimostrare che il Frascati non è quello di cui parla la classifica. Siamo convinti di poter centrare il nostro primo obiettivo che è quello della salvezza, poi eventualmente penseremo ad altro».

Tiziano Pompili – Ilmessaggero.it

Lascia un commento