Eccellenza, Girone A – Lepanto, Capolei: “Coppa? Contenti a metà, ci teniamo ad andare avanti”

E’ un momento magico per Gianluca Capolei. Dopo la rete di domenica scorsa che ha aperto le marcature del secondo turno di campionato contro l’Atletico Vescovio (poi “giustiziato” nel finale da Petrangeli), l’attaccante classe 1989 della Lepanto Marino si è ripetuto ieri pomeriggio sul campo del Formia. La sua doppietta, infatti, ha aperto le danze della sfida valida come andata del turno preliminare di Coppa Italia d’Eccellenza, dove tra l’altro ha segnato di nuovo in coppia con Petrangeli, autore del momentaneo 3-1. Alla fine, però, i padroni di casa hanno rimontato e rimesso in bilico la qualificazione che si giocherà tra due settimane al Fiore.

«Siamo contenti a metàdice CapoleiPrima del match, probabilmente, avremmo firmato per un risultato del genere ottenuto tra l’altro fuori casa, ma per come si era messa la partita siamo un po’ dispiaciuti di non aver gestito il vantaggio di due reti negli ultimi dieci minuti. A mio modo di vedere è stato decisivo il rigore, un po’ generoso, con cui il Formia si è portato sul 2-3, poi nel finale l’avversario ha anche trovato il pareggio». La Lepanto Marino viene da un percorso di Coppa straordinario, lo scorso anno in Promozione. «Questa è una competizione dal peso diverso, ma è sempre un trofeo e andare avanti dà la possibilità al mister di dare spazio anche a chi ne ha meno in campionato. Ci teniamo ad andare avanti».

Capolei commenta con semplicità il suo momento. «Mi sta girando bene – sorride – Speriamo che continui così» dice la punta che poi volge lo sguardo al ritorno in campionato: domenica per il terzo turno del girone A di Eccellenza c’è Astrea-Lepanto, coi marinesi a punteggio pieno e i capitolini a inseguire a 4 punti. «Conosco diversi giocatori avversari e so bene che si tratta di una squadra temibile. Dovremo scendere in campo con la massima concentrazione altrimenti rischiamo grosso».

Tiziano Pomipili – Ilmessaggero.it

Lascia un commento