Promozione, Girone C – Cavese, avvio da dieci (gol) e lode. Pangrazi: “Ora sotto con la Coppa”

Dieci gol fatti e uno (ininfluente) subito nelle prime due giornate del girone C di Promozione. La Cavese ha cominciato il campionato con un ritmo impressionante, mandando chiari segnali a tutte le eventuali concorrenti. Dopo il 4-0 d’esordio al Nettuno, domenica è arrivato il tennistico 6-1 esterno contro l’Atletico Lariano in cui sono andati a bersaglio De Vecchis, Pedrocchi, Matozzo, Barani e due volte Angelo Pangrazi, l’ex bomber del Real Colosseum.

«Abbiamo una squadra veramente forte – dice l’attaccante classe 1987 – e lo dobbiamo dimostrare sul campo. Avevamo già incontrato l’Atletico Lariano in estate e pensavo che ci avrebbero messo più in difficoltà, ma noi l’abbiamo preparata in maniera perfetta e, una volta sbloccato il risultato, le cose sono andate molto bene». Per Pangrazi sono già tre le reti in questo avvio di stagione. «Giocare in una squadra così competitiva e soprattutto con gente come Pedrocchi e Matozzo ai lati è sicuramente l’ideale per un attaccante». Domani per la Cavese è già tempo di Coppa Italia di categoria: il gruppo di mister Ciardi è atteso sul campo dei cassinati del Real Theodicea.

«Anche la Coppa è un obiettivo, dobbiamo cercare di arrivare in fondo e vincerla – dice senza troppi giri di parole Pangrazi – Abbiamo una rosa competitiva per giocare sui due fronti». La Cavese schiacciasassi sembra non dover temere nessuno, ma Pangrazi sa bene quante insidie possa nascondere il campionato di Promozione. «Le difficoltà ci saranno perché in questo girone ci sono squadre molto attrezzate come La Rustica, Semprevisa e anche Sermoneta. Ma noi abbiamo chiaro in testa il nostro obiettivo».

Fonte: Tiziano Pompili – Messaggero.it

Lascia un commento