Promozione, Girone A – Capranica e Montefiascone, le battistrada che non t’aspetti…

Capranica e Montefiascone in testa al campionato di Promozione. Amaranto e gialloverdi a punteggio pieno dopo due giornate insieme alle due grandi favorite.

Da matricola nessuno si aspettava una partenza così sparata. Sei punti con Ronciglione e Garbatella lanciano il Capranica in vetta alla classifica. C’è grande soddisfazione da parte del diesse Domenico Gavazzi che forse nemmeno si aspettava un pronti e via così forte da parte dei suoi: “Uno quando fa le cose cerca di farle nella maniera migliore possibile però siamo un po’ sorpresi anche noi. Tolti Pagano e Ghezzi che sono rimasti con Piacentini abbiamo ricominciato da zero. Tutti nuovi, ci vorrà del tempo ma siamo stati coraggiosi anche in alcune scelte. Ieri ha giocato anche un 1999. Siamo una buona squadra messa bene in campo da un buon allenatore ed un bravo preparatore atletico. Ieri abbiamo vinto meritatamente, il Garbatella gioca molto bene, forse troppo, ma non ha mai tirato in porta; il 2-1 è stato bugiardo ed il gol ce lo siamo fatti noi. Ci siamo ritrovati quattro cinque volte davanti al portiere e nel finale su una punizione è arrivato il loro gol”.

E se a Capranica sono partita con una squadra tutta nuova assemblata negli ultimi giorni di agosto a Montefiascone sono partiti con un allenatore nuovo appena dieci giorni fa. Risultato: due gol fatti, zero subiti e sei punti in classifica. Il presidente Lorenzo Minciotti raggiante: “In tempi non sospetti avevo detto che questo era un gruppo che poteva stare nelle prime posizioni. Questo è un gruppo di giovani molto validi ai quali aggiungeremo un paio di figure. Siamo felici di quanto stanno dando questi ragazzi. un ringraziamento particolare va al mister Luciano Siddi. Sui giovani abbiamo sempre creduto, ora vogliamo completare l’organico e divertirci. Ci aspettano due partite difficilissime con Montespaccato e Ronciglione, sarà difficile ripetersi”.

Calciodellatuscia.it

Lascia un commento