ESCLUSIVA Seconda Categoria – Sarà grande Corcolle, Cannone: “Ottime individualità, ma sarà il gruppo l’arma vincente”

La stagione è giusto al principio. Si corre, si suda, si sogna. Tutti insieme. Il calcio come passione, voglia di stare insieme e di lottare per un obiettivo comune. Al principio dell’annata che vedrà impegnati tanti ragazzi in Seconda Categoria – ed approfittando della stesura dei gironi da parte del Comitato Regionale del Lazio – la redazione di Lazioingol.it è voluta entrare nei quartier generali delle compagini impegnate nella preparazione d’inizio stagione.
Sogna in grande il Corcolle di mister Cannone. Dopo stagioni di gavetta ed il tentato exploit di qualche mese fa, la compagine di Roma Est è pronta per un’annata da protagonista e mattatrice. Non è nuovo a salti di categoria, Danilo Cannone. La vittoria della Seconda, un paio di stagioni or sono, del Real Casilino è di certo merito suo, nonostante le successive vicissitudini riguardanti il suo avvicindamento con Michesi. Quest’anno non c’è una dirigenza ingombrante, bensì uno staff che è riuscito a portare giocatori di spessore. A Cannone il compito di farli rendere al massimo.
Ancora alla guida del Corcolle. È un rapporto consolidato ormai il tuo con questa società. È stato semplice accordarsi di nuovo in estate? “QUESTO RAPPORTO E’ ORMAI CONSOLIDATISSIMO DAL DICEMBRE 2013, QUANDO SONO STATO CHIAMATO PER PROVARE A RAGGIUNGERE UNA SALVEZZA CHE SEMBRAVA QUASI IMPOSSIBILE, CON LA PROMESSA CHE AD OBIETTIVO RAGGIUNTO AVREMMO AVUTO DAVANTI UN TRIENNIO DI LAVORO PER CRESCERE INSIEME E MIGLIORARCI. COME VEDETE, COSI’ E’ STATO”.
 
Visto il mercato portato a termine, non potete di certo nascondervi… E PERCHE’ MAI DOVREMMO NASCONDERCI?! RIPARTIAMO DA UN GRUPPO GIA’ COLLAUDATO, AL QUALE SIAMO RIUSCITI AD AGGIUNGERE ALTRI GIOCATORI DI SPESSORE, PER DI PIU’ SCESI ANCHE DI CATEGORIE. ABBIAMO IL DOPPIO IMPEGNO – COPPA LAZIO E CAMPIONATO – CON LA CONSAPEVOLEZZA CHE POSSIAMO ARRIVARE IN FONDO IN ENTRAMBE LE COMPETIZIONI. MA SARA’ SEMPRE IL GRUPPO A DETERMINARE IL VERO VALORE DELLA SQUADRA”.
 
Entriamo un po’ più nel dettaglio, circa i colpi in entrata. Qual è stata la mossa per convincere una parte del gruppo Tivoli, che bene ha fatto lo scorso anno, a scendere di categoria? “QUESTA DOMANDA VA POSTA A LORO E NON A ME. IO HO SOLO PROSPETTATO LORO CIO’ CHE IO E LA SOCIETA’ CHIEDIAMO E VOGLIAMO DA CIASCUN GIOCATORE PRESENTE NELLA SQUADRA, IL RESTO FORSE – E SOTTOLINEO FORSE – E’ STATO DETTATO DALLA CONOSCENZA DEL GRUPPO, CHE SPESSO E’ L’ARMA VINCENTE PER RAGGIUNGERE OBIETTIVI IMPORTANTI.
 
Uno sguardo al girone. Vedi compagini di rilievo in vostra compagnia? “GIRONE SICURAMENTE DIFFICILE, MA CREDO LO SIANO TUTTI. QUALCHE COMPAGINE GIA’ LA CONOSCO PER AVERLA INCONTRATA LO SCORSO ANNO, ALTRE  HANNO BEN FIGURATO NEL CAMPIONATO PRECEDENTE E SE NON VADO ERRATO CON UNA SOLA SQUADRA SCESA DI CATEGORIA (REAL MONTELANICO). SARA’ UNA STAGIONE PIENA DI INSIDIE, NON POSSO DIRE DI CONOSCERE TUTTE LE NOSTRE AVVERSARIE, MA DI SICURO POLISPORTIVA DE ROSSI , CITTA’ DI MONTECOMPATRI  E PER L’APPUNTO IL REAL MONTELANICO SARANNO AVVERSARIE DA TEMERE, SENZA DIMENTICARE IL RESTO DEL GRUPPO”.
 
Com’è andato il test di ieri contro il Colle di Fuori? “TEST INTERESSANTE ED ALTAMENTE COMPETITIVO, VISTO LA STRUTTURA DELL’AVVERSARIO CHE A MIO PARERE SARA’ UNA DELLE PROTAGONISTE NEL PROPRIO GIRONE DI PRIMA CATEGORIA”.
 
In conclusione, quanti gol potrà fare quest’anno Sinceri, vero mattatore della seconda parte di stagione scorsa? ” CHE DIRE, E’ COME CHIEDERE ALL’OSTE COME E’ IL PROPRIO VINO. RISPONDERA’ SEMPRE BUONO ED IO SU SINCERI RISPONDERO’ CHE NE FARA IL DOPPIO DELLO SCORSO ANNO! PER ORA PURTROPPO E’ ANCORA FERMO AI BOX PER DEI PROBLEMI FISICI, MA CONTIAMO DI RIPORTARLO AD UNA CONDIZIONE DISCRETA E DI RENDERLO PROTAGONISTA GIA’ DALLA PRIMA GARA UFFICIALE DI SABATO 17 SETTEMBRE ORE 15,30 , ESORDIO IN COPPA LAZIO A BELLEGRA” .

Lascia un commento