Eccellenza, Girone B – San Cesareo, impresa Audace. Apuzzo: “Scaliamo punti salvezza”

Il San Cesareo, un vero e proprio cantiere aperto durante l’estate, è primo in classifica nel girone B. In pochi, praticamente nessuno, avrebbe pronosticato una cosa del genere eppure la squadra di mister Mario Apuzzo è una delle realtà di questo inizio stagione nel girone B di Eccellenza. Il 2-0 rifilato sul campo dell’Audace dopo la vittoria d’esordio “rumorosa” contro l’Unipomezia ha fatto schizzare i casilini a quota sei punti.

«Nella prima gara la prestazione è stata eccezionale, oggi onestamente un po’ meno, ma i ragazzi hanno comunque fatto bene è l’analisi di ApuzzoDevo fare i complimenti all’Audace che, pur in inferiorità numerica dalla fine del primo tempo, ha provato a giocarsela fino alla fine. Noi siamo andati in vantaggio quasi subito con Milano, poi abbiamo rischiato qualcosa, ma alla fine credo che il nostro successo sia meritato». Il gol del raddoppio, tra l’altro, lo ha firmato il figlio del tecnico, Stefano, su calcio di rigore. «E’ un classe 1997, ma è molto freddo e lui al momento è il nostro rigorista. Il suo gol a dieci minuti dalla fine ha chiuso la partita anche perché l’Audace, con l’ingresso di Mastrosanti che era inizialmente fuori perché non al meglio, stava rendendosi minacciosa».

Guai a dire ad Apuzzo se i piani del San Cesareo cambiano. «Assolutamente no, stiamo solo scalando punti sulla quota salvezza da raggiungere – replica il tecnico – Comunque completando l’organico con le ultime pedine potremo toglierci delle soddisfazioni». Il difensore Di Nezza, che Apuzzo ha avuto alla Lupa, è stato già annunciato, ma sta smaltendo un problema muscolare e forse la settimana prossima potrebbe arrivare qualche altra novità dal mercato, sempre sulla linea “verde” che ha sposato la società.

Tiziano Pompili – Ilmessaggero.it

Lascia un commento