Promozione, Girone C – Atl. Lariano, capitan pantoni lancia la sfida: “La Cavese dovrà sudare”

Una è neopromossa in Promozione, l’altra (tra l’altro quella che gioca in casa) è appena retrocessa dall’Eccellenza anche se viene da una fusione con una realtà di Prima Categoria. Domenica all’Abbafati di Lariano ci sarà uno dei tanti Davide contro Golia che il mondo del calcio, a tutti i livelli, sa proporre: ma la parte del gigante (sulla carta) non lo interpreterà la squadra proveniente dall’Eccellenza e cioè l’Atletico Lariano 1963, bensì l’ambiziosa Cavese che si è mossa pesantemente in estate per centrare il suo secondo salto di categoria consecutivo. Il 4-0 dei biancoazzurri alla prima giornata di campionato contro il Nettuno è stato subito un segnale chiaro, ma a Lariano non sono tipi da farsi impressionare troppo.

«E’ chiaro che loro hanno una squadra forte e con un attacco di alto spessoredice il capitano larianese Fabio Pantoni, ma il pronostico non è affatto chiuso. Noi amiamo questo genere di partite e sul nostro campo non sarà semplice per nessuno: se la Cavese vorrà i tre punti, dovrà sudarseli». L’esterno difensivo classe 1983, che ha vestito la maglia del vecchio Atletico per quattro anni facendo il percorso dalla Terza Categoria fino alla Prima e in precedenza ha giocato in Promozione con il vecchio Lariano 1963, parla dello sfortunato esordio del gruppo di mister Cavola (0-1 sul campo del Dilettanti Falasche). «Una gara da pareggio, decisa da un episodio. Tra l’altro io non ho giocato per motivi personali e assieme a me erano out pedine importanti come Ronchetti, Basile e De Angelis. Ma la squadra non ha fatto male e ora vogliamo rialzarci subito». La prospettiva del nuovo Atletico Lariano 1963 per Pantoni «è quella di un campionato alla ricerca di una tranquilla salvezza. La squadra ha le potenzialità per centrarla e poi c’è un tecnico, con cui tra l’altro ho pure giocato assieme in Promozione, che sa guidarla al meglio».

Tiziano Pompili – Ilmessaggero.it

Lascia un commento