Seconda Categoria – Nomentum, il numero 1 Ruggeri: “Diktat salto di categoria”

Con la nuova stagione sempre più vicina, il presidente del Nomentum Ruggeri fa un punto della situazione.

Inizia una nuova stagione sportiva, Presidente quali sono le prospettive del Nomentum in questo campionato di Seconda Categoria? “La Società ha lavorato duro in questa estate per creare un gruppo completo in tutti i reparti, confermando diversi elementi della scorsa stagione e inserendo tanti nuovi calciatori di ottimo profilo. Avendo sempre rispetto per tutti i nostri avversari, non possiamo nasconderci: l’obiettivo è lottare per cercare il passaggio di categoria. La squadra è competitiva e abbiamo un ottimo tecnico come Proietti che per noi è una garanzia”.

La scelta dell’allenatore è stata fatta già dallo scorso anno nel finale di stagione. La Società ha voluto inserire da subito il mister Proietti per gettare le fondamenta per questo anno. Che tecnico è Mister Proietti? “È un allenatore preparato, qualificato, lavora molto da un punto di vista tattico e questo è essenziale in una categoria come la nostra. È un’ottima persona e un personaggio determinato, ha carattere e riesce sempre a spronare i giocatori tirando fuori il meglio da ognuno di loro. Abbiamo voluto inserirlo subito dallo scorso campionato proprio per farlo entrare nel nostro ambiente e capire pregi e difetti. Siamo sicuri di aver fatto la scelta giusta, sia in termini di guida tecnica che di rosa a disposizione. Inoltre il mister potrà contare su un ottimo staff composto dal Vice Allenatore Simone Del Savio, il Preparatore Atletico Daniele Goretti e il Preparatore dei Portieri Stefano Tozzi”.

Il girone dovrebbe essere più o meno lo stesso dello scorso anno, quello di Roma Nord per intenderci. Quali difficoltà si aspetta e chi teme di più? “Se tutte le aspettative fossero confermate ci aspetta un girone ricco di derby pensando a potenziali avversari come FC Eretum, Santa Lucia, Capena e Pro Fiano. Sicuramente un aspetto esaltante ma che nasconde le sue difficoltà. In termini di avversari non conosco tutte le squadre ma sicuramente negli anni la Società che più mi ha impressionato è la Pro Marcellina che da anni ormai si posiziona sempre nelle prime della classifica e fa delle partite casalinghe la sua forza. In questi anni hanno avuto sempre ottimi giocatori e particolare grinta e senso di appartenenza, se devo citare una squadra sicuramente loro anche se ormai il livello si è alzato e saranno diverse le rose competitive”.

Oltre a rinforzare la squadra, ha strutturato una Società solida e completa nell’organigramma. Questo fa parte del percorso di crescita del Nomentum? “Assolutamente sì, negli anni il progetto si è ampliato, è cresciuto e pertanto bisognava creare una struttura solida alle spalle dei nostri calciatori. Questa estate, in veste di Presidente, ho lavorato molto per creare uno staff dirigenziale all’altezza delle nostre ambizioni. Oltre al Vice Presidente Emiliano Pellegrino, la Società può contare sul Direttore Generale Emanuele Prosperi, sul Direttore Sportivo Andrea Ilari, sul Club Manager Filippo De Rossi e sui dirigenti accompagnatori Delfino Galeazzi e Michele Bocci. Crediamo che sia un gruppo di primordine, che sicuramente contribuirà alla crescita della Società”.

Concludendo, cosa ti aspetti dalla squadra in termini di approccio iniziale? “Bisogna partire subito forte se abbiamo l’obiettivo di arrivare sino in fondo. Per esperienza personale, le squadre che puntano in alto devo provare già nelle prime giornate a fare punti e dare un segnale al Campionato. Al contrario, se si dovesse perdere terreno la stagione si complica perché sei costretto continuamente a rincorrere. La squadra sta lavorando bene, ho piena fiducia nello staff tecnico e nei calciatori e sono sicuro che partiremo alla grande”.

ROSA COMPLETA 2016/2017

PORTIERI:

LUCA RUGGERI

FLAVIO TERZI

STEFANO FIORONI

DIFENSORI:

DANIELE MACERATESI

GABRIELE MEUCCI

MARCO RINALDI

VALERIO TEDESCO

DOMENICO ALLEGRINI

MATTIA ESPOSITO

LUIGI RANIERI

FRANCESCO CACCIATORE

MATTEO PIERGOTTI

PAOLO MARIANI

CENTROCAMPISTI:

GIACOMO CRESCENZI

STEFANO ANGELINI

DANIELE CALZETTA

DANILO GIANINO

RICCARDO SAPUPPO

MASSIMILIANO DAMIANI

CRISTIAN RICCI

ANTONIO MUROLO

VALERIO TADDEI

ATTACCANTI

MAURO GALEAZZI

DANIELE GILARDI

MIRKO MANCINI

RENATO SGRULLONI

Ufficio Stampa Nomentum

Lascia un commento