Il Frosinone di mister Marino crolla a Brescia. 2 a 0 per le rondinelle.

Il Frosinone non dà seguito al successo ottenuto contro la Virtus Entella e cade, con un gol per tempo, a Brescia. I lombardi passano al primo vero affondo con un bel sinistro in diagonale di Morosini su assist di Caracciolo. La reazione dei ciociari è immediata ma Ciofani e Frara falliscono il pareggio. Le rondinelle non compiono l’errore di chiudersi anzi al 64’ congelano il match. Bisoli lancia in contropiede lo stesso Caracciolo che, appena entrato in area, batte Bardi con un preciso destro a giro. Nel finale è il Frosinone a rendersi pericoloso ma, prima Dionisi poi CIofani, mancano l’appuntamento con il goal.

 

BRESCIA – FROSINONE 2-0

Brescia (4-3-1-2): Minelli; Untersee, Somma, Lancini, Coly; Bisoli, Pinzi, Martinelli (72’st Ndoj); Morosini (53’st Camara); Caracciolo (82’st Torregrossa), Bonazzoli A disp.: Arcari, Crociata, Rossi, Vassallo, Modic, Fontanesi Allenatore: Cristian Brocchi

Frosinone (4-3-3): Bardi; M. Ciofani, Russo (48’st Ariaudo), Pryyma, Mazzotta; Frara, Gucher, Sammarco (1’st Soddimo); Paganini (76’st Csurko), D. Ciofani, Dionisi. A disp.: Zappino, Belvisi, Crivello, Kragl, Volpe, Cocco Allenatore: Pasquale Marino

ARBITRO: Di Paolo di Avezzano ASSISTENTI: Chiocchi di Foligno – Caliari di Legnano QUARTO UOMO: Guccini di Albano Laziale

MARCATORI: 9’pt Morosini (B), 64’st Caracciolo (B)

AMMONITI: Pinzi (B), Coly (B), Paganini (F)

ANGOLI:  5-7

RECUPERO:  2′ pt.  4′ st.

Lascia un commento