Eccellenza – Play-off, la Valle del Tevere passa a Fucecchio. Danieli fa impennare le quotazioni dei laziali

Fucecchio-Valle del Tevere 0-1 FUCECCHIO: Del Bino, Intreccialagli, Kazazi, Pizza, Sabatini, Pinto, Tremolanti (11′st Borgioli), Fioravanti, Mazzanti (36′st Cenci), Guarisa (33′st Rovai), Sciapi. A disp.: Doveri, Tani, Borgioli, Mangiantini, Dini, Rigirozzo, Papa, Cenci. All.: Targetti. VALLE DEL TEVERE: Aniello, Paletta, Grizzi, Fiorentini, Bianchi, Passiatore, Hrustic, Gomez, Danieli, Macrì (36′st Giurato), Manga. A

Eccellenza, Girone A – Valle del Tevere per conservare la piazza play-off. Scaricamazza: “Civitavecchia? Dovremo indirizzare la gara a nostro favore”

Dopo la fondamentale vittoria di domenica scorsa ai danni del Villalba ed il coronamento, dopo una lunga rincorsa, del play out casalingo, la settimana trascorsa dal Civitavecchia Calcio 1920 è stata caratterizzata dal ricarico di energie con lavori atletici appropriati soprattutto rivolti alla gara dell'anno cioè quella del 19 Maggio.

Eccellenza, Girone A – Villalba ko, ma la salvezza è centrata. Il dg Pagliaroli: “Futuro? Pianificheremo per migliorare l’ossatura di quest’anno”

Trasferta positiva per la Valle del Tevere. I biancoblu guidati da Stefano Scaricamazza espugnano per 2-0 il campo del Villalba. A 180' dal termine la neopromossa tiburtina è salva ed il direttore generale Enrico Pagliaroli prende spunto per spendere ringraziamenti: "“Voglio ringraziare prima di tutto i presidenti che ci sono stati

Eccellenza, Girone A – Valle del Tevere ospite al ‘Pierangeli’. Scaricamazza: “Grande partita tra due squadre protagoniste del torneo”

La Valle del Tevere affronterà alle 11 di domani l’insidiosa trasferta sul campo 'Pierangeli' di Monterotondo Scalo dove troverà un Real che aspira ancora ad un piazzamento tra le prime della classe nel girone A. Stefano Scaricamazza, tecnico Valle del Tevere, ai colleghi de Ilmessaggero.it: «Sarà una grande partita tra due protagoniste

Eccellenza, Girone A – Valle del Tevere, esame Montespaccato. Scaricamazza: “Per conservare la vetta…”

La Valle del Tevere affronterà in trasferta domani alle 11 il Montespaccato conoscendo già il risultato della diretta antagonista Team Nuova Florida che gioca oggi alle 15.30  con lo Sporting Genzano. Stefano Scaricamazza, tecnico Valle del Tevere ai microfoni de Ilmessaggero.it: «Il Montespaccato è una bella squadra, giovane e piena di

Coppa Italia Eccellenza – Semifinali, pareggio prezioso per la Valle del Tevere. Ad Ardea senza gol al fischio finale

SEMIFINALI   CYNTHIA – VALLE DEL TEVERE  1 – 1 Cynthia: Sciarra, Sistopaoli, Silvagni, Vartolo, Di Mauro, Amico, Visconti, De Gennaro, Di Mario, Scacchetti, Rocco  A disp.: Orlandi, De Angelis, Paloni, Blandino, Mortaroli, Lijoi, Dragonetti, Belardi, Milano  All.: Panno Valle del Tevere: De Vellis, Paletta, Grizzi, Fiorentini, Giustini, Nardi, Mamarang, Gomez, Danieli, Jammeh, Manga  A disp.:

Eccellenza, Girone A – Valle del Tevere, capitan Danieli da cannibale: “Obiettivi? Coppa, campionato e classifica marcatori!”

La Valle del Tevere occupa la prima posizione in classifica con 32 punti, alla pari con i ministeriali dell’Astrea che dovranno però osservare un turno di riposo. La redazione de Ilmessaggero.it ha raccolto la testimonianza del capitano Giuseppe Danieli sul momento che sta vivendo la formazione biancoblu guidata da Stefano

UFFICIALE Eccellenza, Girone B – Pomezia ancor più competitiva con Renelli e Cestrone. Il ds Mezzina: “Tra i migliori nel proprio ruolo”. Via Di Nezza

Un doppio colpo in entrata. Il Pomezia Calcio fa subito la voce grossa nella finestra di mercato dicembrina. La società del patron Bizzaglia ha definito le trattative con due giocatori che hanno le giuste credenziali per elevare ulteriormente il tasso tecnico dell’organico a disposizione di mister Gagliarducci. I massimi dirigenti

Eccellenza, Girone A – UniPomezia, pass per la Coppa in tasca. Ilari: “Siamo i più forti, dobbiamo dimostrarlo”

Mercoledì è arrivata la prima sconfitta della gestione Grossi e la prima in Coppa Italia per  l’Unipomezia. Un ko del tutto ininfluente ed anzi, dal retrogusto anche dolce visto che i rossoblù hanno centrato la terza semifinale consecutiva. Ancora una volta l’Unipomezia è tra le quattro migliori squadre della competizione ed ora non