Lega Pro, Girone C – Il Rieti infila un’altra perla, Capuano nel post-Catania: “Conclusa alla grande una splendida cavalcata”

Arriva anche l’ultimo punto della stagione al “Massimino” di Catania dove la compagine amarantoceleste è capace di reagire allo svantaggio iniziale e di essere pericolosa nel secondo tempo, sfiorando la conquista dei tre punti. Parte bene la banda Capuano al 10′ con Cernigoi, imbucato da De Vito, bravo a girare di

Lega Pro – Rieti salvo, per Capuano soddisfazione enorme: “Gruppo straordinario, grazie ai tifosi!”

Bisceglie-Rieti 0-1 (0-0) Marcatori: 64′ Cernigoi   Bisceglie (5-3-2): Cerofolini, Calandra, Mastrilli (46′ Starita), Maccarrone (73′ Dellino), Longo, Giron; Giacomarro, Bangu (54′ Parlati), Risolo; Jovanovic (54′ Scalzone); Cuppone. All. Vanoli   Rieti (3-5-2): Marcone; Mattia, Gigli, De Vito; Brumat, Marchi, Garofalo (77′ Palma), Carpani (77′ Grillo), Zanchi (62′ Delli Carri); Maistro (58′ Tommasone), Gondo (58′ Cernigoi) . All.

Lega Pro, Girone C – Rieti, salvezza rinviata. Dopo il pari con il Rende, Padovano e Modesto ai microfoni

Doveva essere il pomeriggio della festa-salvezza, ma l’autorete iniziale di Gigli ha complicato così tanto le cose che alla resa dei conti, l’1-1 finale col Rende rappresenta semplicemente un altro piccolo passo verso il traguardo finale. LO AVEVA DETTO — Capuano però, era stato profetico alla vigilia, quando in sede di presentazione

Lega Pro, Girone C – Rieti, emozione Capuano: “Rende? C’è la consapevolezza che vincendo si otterrebbe il massimo”

“Ci attende la partita della vita”. Capuano, per una volta, si sbottona, mette da parte la diplomazia, ma con la solita eleganza, il solito “savoir faire” non fa mistero sul fatto che Rieti-Rende dovrà rappresentare l’epilogo di un percorso ad ostacoli che può concludersi (positivamente) prima del previsto. SENZA MEZZI TERMINI

Lega Pro, Girone C – Il Rieti paga la rete in avvio, sconfitta di misura a Siracusa. Capuano: “Non dovevamo perdere, ma primi 20′ scandalosi”

Si interrompe a Siracusa la striscia positiva amarantoceleste. Lo scontro diretto con la squadra di Raciti che poteva significare aritmetica salvezza in caso di vittoria, se lo aggiudicano gli isolani (1-0). Partono forte i padroni di casa e all'11' sbloccano la gara: cross di Parisi per Catania che di petto