Prima Categoria, Girone I – Ceccano, attesa per il salto di categoria. Milo: “Dobbiamo dimostrare di essere degna capolista”

Una delle figure fondamentali nell'ambito dirigenziale del Ceccano è da annoverare senza ombra di dubbio Sergio Milo. Si deve a lui, oltre che al direttore sportivo Livio Pizzuti e ai giocatori, se oggi la compagine rossoblu sta cogliendo ottimi risultati su tutti i fronti, in particolare con la prima squadra

UFFICIALE Promozione, Girone D – Terracina, saluta mister Milo: “Dispiacere ed amarezza, ma l’epilogo era inevitabile dopo domenica…”

Sereno, come lo è sempre stato. L'ex tecnico del Terracina alla comunicazione del suo allontanamento dalla guida tecnica non ha fatto una piega. "Mi pare ovvio - dice Sergio Milo - che ci sia un po' di amarezza, ma non ne faccio un dramma per questo epilogo finale. Era inevitabile dopo

Promozione, Girone D – Terracina ed Hermada chiamate a dar risposte. Il commento dei tecnici

Vincere per interrompere la crisi di risultati e di gioco in cui sono piombate Hermada e Terracina. L'obiettivo categorico delle due compagni nostrane è tanto categorico quanto vitale per le ambizioni di classifica dei due allenatori. L'Hermada, eliminata anche in Coppa Italia dall'Anagni, affronterà l'ardua trasferta di Tecchiena contro una

Promozione, Girone D – Terracina, big match ad Anagni. Milo: “Non stiamo giocando all’altezza, ora ci attende una corazzata”

La 9/a giornata del campionato di Promozione presenta una sfida fondamentale per il Terracina. Contro l'Anagni infatti i biancocelesti non possono lasciare altri preziosi punti per strada; un match chiave in ottica vertice,una battaglia contro rivali tonici ed in salute. Il Terracina va al "Del Bianco" di Anagni contro la capolista del girone D nel momento

Promozione, Girone D – Terracina, Milo: “A Sezze per imporre il nostro gioco. Reagiamo!”

Sul versante biancoceleste, dopo l'uscita rocambolesca dalla Coppa Italia, Sergio Milo si lecca le ferite. L'allenatore del Terracina, però,  vuole subito girare pagina e cancellare così l'eliminazione contro il Fonte Meravigliosa. "Siamo in grado di reagire dopo sconfitte del genere, perché temprati da anni di calcio e da dure battaglie