Serie D – Ostiamare, a Muravera arriva il primo acuto

Grande Ostiamare a Muravera. I biancoviola di Raffaele Scudieri, dopo il pari scoppiettante con il Latina, espugnano il Comunale di Muravera, con il colpo di testa di Mastropietro (arrivato ad inizio ripresa) e conquistano una vittoria pesantissima (la prima della stagione) sul campo della compagine sarda, volando a quota 4 in classifica, nel Girone G, insieme a Cassino, Latina e Portici alle spalle della Turris capolista a 6.
Diverse le occasioni per i lidensi nel primo tempo, con Floris, estremo difensore del Muravera, che si trasforma in un muro invalicabile sia su D’Astolfo che su Mastropietro. La risposta dei sardi, nella prima frazione, è affidata a Nieddu, il cui gran tiro si stampa sulla traversa.
Nella ripresa, poco dopo il 10′ ecco il gol vittoria. Sugli sviluppi di corner, Mastropietro s’insinua nella difesa sarda e colpisce, letalmente, di testa. Sfruttata alla perfezione, dall’ Ostiamare, la superiorità numerica (poco prima del gol, infatti, doppio giallo a La Vista e sardi in 10).
Poco dopo l’ Ostia va ancora in rete, ma il gol viene annullato per un offside ravvisato Mastropietro (situazione dubbia). Ma i lidensi insistono e vanno ancora vicini al 2 a 0, che di fatto avrebbe chiuso la sfida. Nel finale, invece, è decisivo Giannini: il portiere lidense, classe 2000, è fenomenale nella respinta sugli avanti del Muravera. Finisce 1 a 0 per i ragazzi di Scudieri.
Riccardo Troiani – Ufficio Stampa Ostiamare Lidocalcio

Lascia un commento