Promozione – Monte San Biagio, Maddaluna in attesa del primo regalo: “Questa è una malattia inguaribile”

Monte San Biagio-W3 Roma Team, il Presidente Alessandro Maddaluna incita la sua squadra all’esordio in campionato.

“Sembra essere assente, non importante, non esclusivo, non decisivo e invece poi domenica si gioca per il terzo campionato di Promozione. Un iperbole a crescere che lascia senza fiato dopo una corsa, con tante incertezze e una sola realtà la nostra squadra fatta di ragazzi che corrono, corrono e poi corrono ancora dietro un pallone. Certo siamo alla sesta stagione dovrei aver fatto l’abitudine, ma al cuore che batte forte per un gol oppure alla gioia di averlo evitato per un soffio non c’è speranza di guarire. Bene, per la prima volta sarò anch’io in tribuna a vedervi e sostenervi, un po’ ho paura ma di quella buona che scompare come fischia l’arbitro. Mi hanno detto che questa malattia è inguaribile e forse hanno ragione, ma ho anche capito che siamo noi che decidiamo di guarire oppure no. Ero al vostro allenamento e pensavo, siete forti ragazzi, siete pieni di talento, non sarà impossibile regalarmi la prima vittoria e io ci conto. Spero che saremo in tanti domenica a Borgo Hermada per la prima di campionato, perché questa malattia rimane inguaribile per me. Forza ragazzi maglia sudata e impegno infinito per partire con il piede giusto visto che nel calcio il piede è tutto!”.

Lascia un commento