Prima Categoria, Girone G – Virtus Divino Amore, lo show continua. Delle Chiaie: “Tre innesti molto importanti…”

Roma – Sembra fare molto sul serio la Virtus Divino Amore che parteciperà di nuovo al campionato di Prima categoria nella stagione 2019-20. La formazione capitolina sembra essere letteralmente scatenata sul mercato: dopo i colpi legati ai nomi di Bayslach e Colucci, già annunciati in piena estate, la Virtus Divino Amore ha aperto il mese di settembre con altre tre ufficialità di assoluto spessore. Si tratta dell’attaccante Simone Tovalieri (che nella passata stagione ha segnato valanghe di reti nella W3 Roma Team, contendendo il titolo di cannoniere proprio al suo neo compagno Bayslach, e che in passato ha avuto numerose esperienze in categorie superiori), del centrocampista centrale Federico Quagliariello (ex Fonte Meravigliosa) e del difensore centrale Giuseppe Chianese (ex capitano del Città di Pomezia che l’anno scorso era nel girone della Virtus Divino Amore). “Tre innesti molto importanti che confermano la volontà del nostro club di essere protagonista ai vertici nella prossima stagione – spiega il direttore generale Manuel Delle Chiaie – Ma nei prossimi giorni potrebbero arrivare altri annunci di spessore perché abbiamo grande voglia di ben figurare”.

La Virtus Divino Amore è già tornata al lavoro. “Dal 26 agosto è partita una sorta di pre-ritiro in cui abbiamo visionato circa sessanta ragazzi – sottolinea Delle Chiaie – Poi da lunedì con una trentina di ragazzi stiamo affrontando i primi giorni di preparazione, anche se la rosa andrà inevitabilmente “scremata” a livello numerico. In ogni caso abbiamo confermato il blocco della vecchia Juniores di due anni fa perché abbiamo piena fiducia in questi ragazzi e poi ci saranno elementi della vecchia guardia come Egizi, Matarazzo, Trevisani, Salveta, Marino e i fratelli Fagiolo”. Il direttore generale si esprime anche sul girone in cui è stata inserita la Virtus Divino Amore. “Avevamo fatto richiesta di cambiare rispetto alla scorsa stagione per una serie di motivi, ma così non è stato e ci adatteremo. Tra le altre, la Vivace Furlani Grottaferrata si è mossa molto bene e poi ci sono diverse “piazze calde” dove non sarà semplice fare i punti: credo che la corsa al vertice verrà decisa proprio dai punti conquistati contro formazioni di medio-bassa fascia e quindi servirà personalità”. Il debutto “ufficioso” della nuova Virtus Divino Amore avverrà sabato alle ore 11 al “Millevoi” con l’amichevole contro l’Under 19 nazionale del Pomezia.

Lascia un commento