Seconda Categoria – Fidelis Roma Calcio, il salto di categoria non sazia. Patron Rizzo: “Proveremo a salire ancora”

Anno nuovo, esperienza nuova per la Fidelis Roma Calcio, che giocherà per la prima volta in Seconda Categoria. Dopo una stagione conclusa coi play-off, persi ai quarti di finale, i giallorossi hanno ottenuto il ripescaggio nella quarta serie regionale. “Lo scorso anno avevamo tutte le carte in regola per vincere il campionato – afferma Valerio Leone, capitano e direttore sportivo – ma a causa di alcuni problemi siamo calati. Poi nelle ultime dieci giornate ci siamo ripresi, riuscendo a qualificarci per i play-off”. E’ quindi giunta l’ora di confrontarsi con una nuova realtà, senza alcuna intenzione di scivolare nell’anonimato. “Nel giro di due anni proveremo a salire di categoria – dichiara il presidente Stefano Rizzo – o perlomeno ad arrivare tra le prime cinque in classifica”. Per coronare questa ambizione il patron si affida al nuovo tecnico Roberto Caliendo, lo scorso anno vice allenatore del Procalcio Torbellamonaca in Prima Categoria. A supporto di Caliendo ecco una campagna acquisti davvero degna di nota. Dalla Borghesiana arrivano gli attaccanti Arcano, Giusto e Ntolo, oltre ai centrocampisti Alberta e Belhouchet. Puntellano la metà campo anche Barchetti, Gros e Quercia, mentre il portiere Promutico ed il terzino Vernile rinforzano le retrovie. Ingaggiati anche i fratelli Valentino: stiamo parlando di Ferdinando, ala ex Procalcio Torbellamonaca, e Raffaele, regista proveniente dal Casilina. Alle new entry si aggiunge la confermata ossatura della squadra, che vede, oltre al centrocampista Leone, anche gli altri mediani Di Matteo e Omar, il portiere Tomei, i difensori Cagnoni, Castelli, Giuli, Melchionda, Petrilli e l’attaccante Simone Rizzo. E considerando i ragazzi che si presenteranno in prova, il mercato in entrata non può considerarsi chiuso. Ma le novità non finiscono qui per la giovane Fidelis (al suo terzo anno d’esistenza e già gemellata con l’Atletica Roma 6), che si trasferisce al centro sportivo “Carlo Panichelli” di Tor Bella Monaca, dove il 2 settembre darà il via alla preparazione.

Lascia un commento