Prima Categoria – De Castro risceglie il Castrum Monterotondo: “La voglia di riscatto è tanta”

Oggi con il rinnovo di Luca De Castro.

#Scelgoilcastrum perchè?

Ho scelto il Castrum per le emozioni che ti da ogni domenica, per l’affetto che i tuoi compagni ti dimostrano ogni allenamento, per l’amore che la società ti trasmette, per ogni persona che ci segue, per i sacrifici fatti in questi tre anni, per i trofei vinti, per le sconfitte che ti bruciano per giorni, per i colori del mio paese e per tanti altri motivi che ho trovato solo in un realtà come il Castrum Monterotondo.

Una stagione da archiviare quella appena conclusa. Come cercherete di ripartire per la prossima stagione?

Personalmente ho saltato la prima metà del campionato per un infortunio dell’anno precedente, quindi a maggior ragione la voglia di ripartire e riscattarsi è tanta. Le basi per far bene ci sono tutte, visto la riconferma in blocco di tutti i giocatori, l’innesto di altri giocatori e il ‘piccolo’ ritiro di squadra a Terminillo previsto per fine agosto. Ora sta a noi dimostrare che quest’anno è stata semplicemente casualità.

Il cambio in panchina a stagione in corso. Come valuta mister Checchi e che apporto può dare alla squadra?

Con Bruni ci siamo tolti belle soddisfazioni, un bel trofeo ed abbiamo riconquistato la categoria che ci aspettava, posso solamente che ringraziarlo. Mister Checchi invece non ha bisogno di presentazioni, ne dentro e ne fuori dal campo. Ha l’esperienza calcistica giusta per farci crescere sia come gruppo che come giocatori.

Cosa ti ha spinto a rimanere con il Castrum anche la prossima stagione?

Semplice, il Castrum non mi ha dato mai nessun motivo per andarmene.

Un tuo obiettivo personale e di squadra per la prossima stagione.

Io gioco a calcio per divertirmi, ma mi diverto solo se vinco. E vi assicuro che ho molta voglia di divertimi, spero solo di riuscire a fare qualche presenza in più.

Area Castrum Monterotondo

Lascia un commento