VOCI DI MERCATO Eccellenza – Civitavecchia, si sogna il ritorno di Merino. Sul fronte addii…

Quella appena trascorsa è stata una settimana interlocutoria per il Civitavecchia. I nerazzurri infatti, dopo aver confermato gli accordi con il difensore Leone e gli attaccanti Toscano e Santucci, sono al lavoro per sistemare soprattutto il centrocampo.

Due i possibili innesti uno over e uno under, classe 2000 o 2001. La bomba potrebbe allora arrivare nei prossimi giorni e il nome è di quelli che farebbero impazzire tutti i tifosi del Civitavecchia che lo hanno già ammirato al Fattori. Stiamo parlando infatti del possibile ritorno del centrocampista Jorge Merino Mazon. Lo spagnolo classe ’91 sarebbe perfetto da affiancare a Bevilacqua e tornerebbe in nerazzurro dopo aver giocato al Fattori nel 2016 e nel 2018. Per lui poi l’esperienza poco fortunata al Lanusei in D con un brutto infortunio nella preparazione che lo ha costretto a salutare il club sardo e tornarsene in Spagna. Adesso quella che, c’è da dirlo, è solo un’idea dei dirigenti del Civitavecchia di provare a riportarlo nella sua seconda casa per affidargli le chiavi del centrocampo.

Oltre a Merino rimane viva la pista che porta a Mario Di Ventura, centrocampista classe ’91 nell’ultima stagione al Pomezia. Per lui è stato fatto più di un sondaggio ma ancora non c’è nulla di concreto. Come detto il club nerazzurro è intanto al lavoro anche per rinforzare il reparto under, soprattutto per quanto riguarda qualche classe 2000 e 2001. Parlando invece di alcuni giocatori che hanno militato nel Civitavecchia sono tanti i calciatori in cerca di una collocazione o che si sono appena trasferiti. Il classe 2000 Davide Cedeno è vicino alla Monti Cimini. Diverso il discorso per quanto riguarda Fabrizio Boriello che non ha ancora sciolto le proprie riserve. Per lui probabile approdo alla Csl Soccer o al Santa Marinella ma negli ultimi giorni si è fatto sotto anche l’Allumiere.

Trcgiornale.it

Lascia un commento