Serie D, Girone G – Cassino, Balsamo ed un nuovo ciclo al via: “Budget ridotto, ci saranno alcune partenze”

Inizia a prendere forma il Cassino del futuro. Archiviata la stagione da poco terminata ed il triste epilogo dei playoff con la sconfitta maturata in Sardegna al cospetto del Lanusei, la società azzurra ha dato il via alla programmazione in vista del prossimo anno che la vedrà ancora una volta impegnata nel campionato di Serie D. Com’è normale che sia, in questo periodo estivo il calciomercato riveste un ruolo di indubbia rilevanza, andando a catturare le attenzioni di gran parte degli addetti ai lavori. Il team della città Martire in tal senso si sta guardando attorno. I primi nomi circolano, ma il tassello più importante il club presieduto da Nicandro Rossi lo ha messo confermando al timone della prima squadra l’allenatore Corrado Urbano. Il tecnico di Piedimonte San Germano rappresenta certamente una garanzia da cui poter ripartire.

Bisogna, però, evidenziare come il budget sia stato notevolmente ridotto rispetto alla passata stagione. Motivo per cui quei giocatori che avranno ambizioni di crescita nelle loro carriere, saranno liberi di andare a cercare fortune altrove salendo di categoria. Il riferimento va a Francesco Marcheggiani, capocannoniere dell’ultimo girone G di Serie D con 24 gol siglati in 38 partite, al centrocampista classe 1990 Fabrizio Tirelli (3 gol in 36 gare per lui) ed al difensore centrale classe 1993 Nicolas Di Filippo.

Su di loro si è così espresso il vice presidente azzurro Andrea Balsamo: «Al momento non c’è nulla di concreto -ha dichiarato-, per cui non ce la sentiamo, come ripetuto nelle scorse settimane, di poter dire se andranno via o rimarranno. Ancora non c’è stato un incontro con questi tre calciatori, ma siamo consapevoli del fatto che abbiano diverse richieste sul piatto, poste da società militanti in categorie superiori e con budget differenti. Per cui è giusto che possano valutare con attenzione il loro futuro e prendere la decisione migliore. Noi non tratteniamo nessuno e se dovessero andare via li ringrazieremmo sicuramente per quanto dato nel corso della passata stagione alla maglia». 

Sul fronte conferme, invece, resteranno in azzurro capitan Carcione, Prisco, Nocerino, Darboe, Ricamato, Della Pietra, Tribelli, Camara, Tomassi, Cocorocchio e da valutare Scibilia quando rientrerà. Con lui c’è un accordo di massima ma bisognerà vedere: «Vogliamo – ha proseguito il vice presidente Andrea Balsamo– dare inizio ad un nuovo ciclo. Uno si è concluso, ora è giusto che ne inizi un altro con la speranza che possa essere vincente. Siamo ottimisti».

Redazione L’Inchiesta Quotidiano

Lascia un commento