Terza Categoria – Atletico Montecompatri, Nardi: “Faremo domanda di ripescaggio in Seconda”

Monte Compatri (Rm) – E’ terminata agli ottavi di finale dei play off di Terza categoria la corsa dell’Atletico Montecompatri. La squadra di mister Daniele Nardi è uscita a testa altissima dal confronto contro l’Atletico Olevano, migliore seconda forza di tutti i gironi di Terza categoria. Dopo l’1-1 casalingo di domenica scorsa (botta e risposta nel secondo tempo con gol monticiano di Moroncelli), la squadra castellana è caduta per 1-0 nel ritorno di mercoledì scorso ad Olevano. “Abbiamo subito incassato la rete avversaria – racconta mister Nardi – Poi la partita è stata equilibrata e abbiamo avuto anche delle occasioni importanti per pareggiare e portare la sfida ai calci di rigore, ma purtroppo non ci siamo riusciti”. Quando si esce da un doppio confronto così tirato, è inevitabile avere qualche rimpianto. “Quello maggiore riguarda il fatto di non aver potuto giocare al completo i match contro l’Atletico Olevano: all’andata ci mancavano Capri e Verginelli, al ritorno lo stesso Capri, Armando Tulletti e Cittadini. Soprattutto in mezzo al campo avevamo delle assenze pesanti, anche se chi ha giocato lo ha fatto con la massima dedizione. Giocare in mezzo alla settimana e in trasferta non è certo una cosa semplice a questi livelli, ma voglio comunque sottolineare il fatto che ad Olevano siamo andati con venti ragazzi e questo è il segno concreto di un gruppo che ha portato avanti l’impegno con serietà fino alla fine. Sul campo è andata così e guardiamo avanti”.

L’accesso ai play off, infatti, potrebbe regalare opportunità importanti all’Atletico Montecompatri. “La società farà sicuramente la domanda per il ripescaggio in Seconda categoria e sinceramente siamo fiduciosi che possa venire accolta” rimarca Nardi che poi aggiunge una considerazione tecnica: “Ripartiremo dalla maggior parte dei ragazzi di quest’anno, aggiungendo tre o quattro elementi di spessore. Non serve fare rivoluzioni, siamo convinti che questo gruppo potrebbe fare bene anche in Seconda categoria”.

Lascia un commento