UFFICIALE Under19 Provinciali – Colonna, ciao Gambini: “Un’annata bellissima, grazie a tutti”

Colonna (Rm) – L’Under 19 provinciale del Colonna si è fermata agli ottavi di finale dei play off di categoria. La squadra di mister Valerio Gambini è stata eliminata dalla Tivoli al termine di due gare estremamente combattute: dopo il 2-2 dell’andata, i castellani sono stati sconfitti per 1-0 nel match casalingo di martedì e hanno dovuto lasciare la competizione. “Non abbiamo rimpianti, i ragazzi hanno dato tutto quello che avevano – spiega Gambini – C’erano alcune defezioni e comunque abbiamo “costretto” la Tivoli a rinforzarsi con qualche giocatore nel giro della Promozione, segno che ci tenevano molto a passare il turno. Nella sfida di ritorno, inoltre, abbiamo colpito una traversa sullo 0-0 e lì magari poteva girare la partita. Ma, ripeto, non c’è alcun rimpianto perché i ragazzi hanno fatto il possibile”. Si è così chiusa una stagione davvero spettacolare per l’Under 19 provinciale del Colonna. “La società non ci aveva posto particolari obiettivi all’inizio e d’altronde questo era un gruppo molto rinnovato che però si è amalgamato in maniera velocissima e si è costruito tutte queste soddisfazioni con impegno e sacrificio: sono orgoglioso di questi ragazzi che mi hanno dato il 101%. Siamo stati per tutto il campionato entro le prime due posizioni e poi abbiamo chiuso al terzo posto la stagione regolare prima di disputare un bel play off con la Tivoli”. Assieme al bilancio, è tempo di ringraziamenti. “Un grazie enorme a tutti i ragazzi, allo staff tecnico e in particolare al “prof” Giacomo Perno che ha fatto un lavoro spettacolare dal punto di vista fisico. Un grazie speciale al dirigente accompagnatore Luciano Lucarini, senza il cui grande impegno questa stagione non sarebbe stata possibile. Un grazie a tutta la società con in testa il presidente Simone Di Girolamo, il suo vice Giorgio Cascia che ci è stato sempre vicino e mister Sergio Raponi che mi ha saputo dare preziosi consigli. Non posso dimenticare i direttori Cirinei, che due anni fa mi ha dato questa opportunità, Caporicci e Pierangelini, che mi hanno continuato a dare fiducia in questa stagione. E poi un grazie va anche ad Angelo Carletta che si è dimostrato un vero amico”.

Il giovane allenatore conclude così la sua avventura al Colonna. “Per motivi logistici non posso continuare qui anche se mi dispiace molto. Sono pronto per vivere una nuova esperienza: alcune proposte sono già arrivate, ma sceglierò in base allo spessore delle persone e al progetto tecnico”.

Lascia un commento