Terza Categoria – Atl. Montecompatri ai play off, Martino: “Non abbiamo mai smesso di crederci”

Monte Compatri (Rm) – L’Atletico Montecompatri riesce ad agganciare i play off di Terza categoria. La squadra di mister Daniele Nardi ha battuto con un roboante 6-1 l’Atletico Torres quarto della classe e, stante il contemporaneo pareggio del Real Marino contro la capolista Lucky Junior, ha agganciato a quota 47 punti proprio i castellani al quinto posto e li ha scavalcati grazie alla migliore situazione negli scontri diretti. “Non abbiamo mai smesso di crederci, questo è un premio alla costanza di questa squadra” dice Giovanni Martino, laterale di centrocampo (e anche difensivo) classe 1973 che in questa stagione ha principalmente avuto un ruolo dirigenziale, pur allenandosi con continuità. “Sono venuto qui per l’amicizia che mi legava a mister Nardi e tra l’altro, tramite la mia attività lavorativa, ho anche sostenuto la squadra a livello di sponsorizzazione perché volevo investire su questo gruppo di giovani ragazzi. Sono contento della scelta fatta e sono pronto a continuare questo tipo di avventura assieme a mister Nardi anche nella prossima stagione”. Martino fa un passo indietro per descrivere l’ultima comoda vittoria dei monticiani sull’Atletico Torres in cui sono andati a bersaglio Verginelli (doppietta), Veglianti, Salvatori, Nardella e Mattia Cappellini. “Una partita senza mai storia. Già nel primo tempo abbiamo messo la gara dalla nostra parte e nella ripresa abbiamo legittimato il successo. Sapevamo di avere un solo risultato e speravamo che il Real Marino non facesse altrettanto con la Lucky Junior. La conquista dei play off è meritata per l’impegno che hanno messo i ragazzi in questa stagione: abbiamo avuto un girone d’andata altalenante, ma nel ritorno la squadra ha cambiato passo e nelle ultime settimane è diventata davvero un rullo compressore”.

E ora l’Atletico Montecompatri proverà a giocarsi le sue carte ai play off. “Stiamo bene e l’obiettivo è provare ad arrivare fino in fondo perché questa squadra ha qualità importanti” conclude Martino.

Lascia un commento