Prima Categoria, Girone F – Semprevisa, chiuso con un pari casalingo un torneo di sofferenza. Il Casilina saluta la categoria

SEMPREVISA-CASILINA 2-2

SEMPREVISA: Gavillucci, Conti (25’st Cacciotti S.), Polidoro (40’st Raponi), Santucci (12’st Macali), Palombo, Saccucci, Bracaglia (17’st Astri), Palombi, Battisti, Coluzzi, Rapone A disp. Palombi F. All. Nanni

CASILINA: Polacchi, Battistelli, Domenici, Mastrantonio, Pepaj, Carboni Mar., Gozzi, Scotini, Furfaro, Hassanein, Carboni Mat. A disp. Crescenzi, Zimbu All. Piccirilli

MARCATORI: 2′ Pepaj, 42′ Rapone, 45′ Furfaro(rig.), 32’st Palombi

Ultima fatica, pareggio che matura sulla ruota di Carpineto. Finisce 2-2, il campionato è negli archivi.
Dopo 2′ Casilina in vantaggio, jolly vincente che esce dal mazzo di Pepaj che trova un destro vincente dal limite.
La Semprevisa passa alla risposta e sull’uscita dell’estremo avversario è Battisti a cercare la porta al volo col sinistro, palla vicino al palo.
Fase di stanca, poi il pareggio: Coluzzi inventa per Rapone che tira forte dal limite appena all’ingresso dell’area, forte e alto, è 1-1.
È sul finire della prima frazione che nasce però il rigore del vantaggio ospite, sul dischetto va Furfaro che batte Gavillucci.

Nella ripresa occasioni come fiocchi di neve per la Visa.
Su cross di Coluzzi, Battisti colpisce la traversa di testa; su Bracaglia smanaccia Polacchi su calcio di punizione; al 57′ Conti arriva in ritardo sul secondo palo su cross invitante; al 70′ traversa di Astri. È al 77′ invece che si materializza il pareggio: è una punizione di Palombi che, non toccata da nessuno, si deposita in fondo al sacco.

Area Comunicazione Casilina

Lascia un commento