Eccellenza, Girone B – PC Tor Sapienza, è festa al ‘Castelli’. Banchetta anche il Pomezia

Pro Calcio Tor Sapienza – Pomezia 1 – 4

PC Tor Sapienza (4-2-3-1): De Angelis (3’st Mattia); Ruggiero, Marini, D’Ignazio, D’Astolfo; Minelli (21’st Nargiso), Graziani; Toracchio (35’st Sarmiento), Della Penna, Maione (10’st Montesi); Camilli (11’pt Di Giovanni). A disp. : Stramenga, Marzulli, Panella, Santori. All. : Anselmi.

Pomezia (3-4-3): Pinna; Morelli, Celli, Fusaroli (26’st Baylon); Lo Pinto, De Santis (30’st M. Tortora), Di Ventura, Bencivenga; Bizzaglia, Gomez (32’st Valentino), Gamboni (20’st Cestrone). A disp. : Mastella, Di Agostino, Piccheri, Ruggiero, Laurato. All. : Bussi.

Arbitro: Ravaioli di Tivoli.

Marcatori: 33’pt, 40’pt e 44’pt Gomez, 28’st Cestrone, 36’st Di Giovanni.

Note: 1’ e 3’ recupero; ammoniti Gamboni, D’Astolfo.

Si chiude con una sconfitta indolore il cammino trionfale del Tor Sapienza, al Castelli le motivazioni del Pomezia fanno la differenza in un match anche sfortunato per i gialloverdi.

Vince il Pomezia che trova i play off, la super favorita del girone chiude così al secondo posto un campionato tutto in rimonta alle spalle del Tor Sapienza.

Privo di Santori e Marra, il primo infortunato l’altro squalificato, Anselmi propone la formazione migliore ma dopo 10’ perde Camilli per infortunio. Sfortunato il centravanti del Tor Sapienza che viene schiacciato in caduta da Celli dopo un contrasto aereo, costretto anche ad andare via in ambulanza.

Di Giovanni, il subentrato, avrebbe l’occasione di sbloccare la partita al 22’: sugli sviluppi di un lancio di Toracchio, Di Giovanni si trova il pallone per caso sui piedi dopo una deviazione ma davanti a Pinna calcia alto di un nulla.

Dal possibile svantaggio all’uno a zero nel giro di pochi minuti. Dopo una mezz’ora di nulla, al 33’ il Pomezia trova il vantaggio in maniera fortunosa, con Graziani che rinvia male e Gomez che raccoglie in posizione di netto fuorigioco facendo 1 – 0. Decisiva la valutazione di Ravaioli che considera la giocata di Graziani come difensiva sanando il fuorigioco.

Il gol dà entusiasmo ai pometini che al 40’ raddoppiano in grande stile. Eccezionale la conclusione di Gomez che, defilato sulla sinistra, trova un bellissimo pallonetto che si incastona sotto il sette alle spalle di De Angelis.

Il Tor Sapienza reagiva con rabbia, Graziani meriterebbe il gol al 42’ ma la sua punizione centrava la traversa a portiere battuto. Poco dopo Gamboni ribaltava il gioco consegnando a Gomez un bel pallone trasformato nel 3 – 0 dal forte argentino.

Nella ripresa la gara resta piacevole e combattuta. Il Tor Sapienza centra un altro palo con Montesi Cestrone e Di Giovanni firmeranno i gol del definitivo 4 – 1. Pomezia ai play off dopo 5’ passati attaccati alla radiolina per sapere il risultato del Sora, Tor Sapienza che chiude con una sconfitta una stagione dai tratti storici.

Ufficio Stampa PC Tor Sapienza

Lascia un commento