Prima Categoria, Girone G – L’Indomia non frena: Ranucci dà l’accelerata decisiva contro il Tor de’ Cenci

Indomita P. 1 Tor De Cenci 0

Vittoria di misura per la squadra del binomio Padula-Spina, che stende il Tor De Cenci tra le mure amiche.

A decidere le sorti del match è l’uomo più inaspettato della rosa di mister Aiello: il laterale classe ’99 Emanuele Ranucci. L’ex Aprilia sterza verso il centro, a ridosso del limite dell’area, e scarica di destro un bolide terra-area che s’infila sotto al sette.

I pometini, dal gol in poi, si limitano a gestire il match gestendo ottimamente le poche sortite offensive degli ospiti.

L’Indomita Pomezia dimostra di essere all’altezza della situazione nonostante varie assenze pesanti come quelle di Seferi e Mariani e si riconferma regina del campionato a sole due giornate dal termine.

 

Indomita P.: Spina, Frezza, Ranucci (Lombardi 43’st), Angelelli, Innocenzi, Giacoia, Oliva, Cipolletta, Cariello (Mastrogiovanni 29’st), Cristofari (Gallo 19’pt), Damanzo. A disposizione: Nana, Faticanti, Mastrogiovanni, Bacchiocchi, Ferrara, Medei, Melis. Allenatore: Aiello

Tor De Cenci: Sebastianelli, Celli, Frasca, Proietti, Priolo, De Luca (Bontempi 32’st), Miozzi, Lavecchia, Taranto, Verdone (Sordini L. 21’st), Tarquini (Bussaglia 23’st). A disposizione: Mattoccia, Rosa, Bussaglia, Sordini M., Sordini L., Forlini, Ascione, Bontempi.

Ammoniti: Cipolletta (I), Lavecchia (T)

Arbitro: Zanfrilli di Frosinone

Manuel Ferrara – Ufficio Stampa Indomita Pomezia
Foto – Cannata

Lascia un commento