Coppa Italia Promozione – Semifinali, il Paliano è concentrato al massimo. Mister Russo: “Daremo il 150% per raggiungere questo storico traguardo”

Il Città di Paliano di mister Francesco Russo è pronto per la gara della vita. Oggi pomeriggio alle ore 16,30 al Tintisona riceverà la visita del Corneto Tarquinia per la partita di ritorno della Coppa Italia.

«Dobbiamo centrare l’obiettivo della finale, non pensare all’eventuale Eccellenza ma al fatto che sarebbe storia per noi l’ultimo atto della competizione. Affrontiamo una squadra molto molto forte dal portiere all’attacco passando per gli esterni ed il centrocampo dove spicca il nome di Palermo – spiega Francesco Russo, ai microfoni de Ilmessaggero.it Siamo pronti per questa grande partita. Ci siamo allenati bene anche a Pasquetta, i ragazzi sono concentrati. Siamo molto determinati, la squadra sta mostrando voglia, determinazione, attaccamento alla maglia. E’ chiaro la partita si prepara da sola, tutti siamo consapevoli dell’importanza della posta in palio. Affrontiamo una squadra che definirela forte è riduttivo. I numeria loro favore sono impietosi, spero che la squadra non li legga. Ma c’è la prestazione dell’andata che ci conforta. Siamo riusciti a fare una grande gara dimostrando di poterli battere. Daremo tutto ed anche di più per raggiungere l’obiettivo che per noi eper la la città di Paliano è storico e non so se ripetibile. L’ambiente è carico, purtroppo avremo quattro assenze pesanti per squalifica, Pizzuti, Romaggioli e due ragazzi under, ma non pensiamo a tutto ciò che può rendere la partita ancora piu’ difficile, ma pensare a noi stessi. Non ci piangiamo addosso, chi scenderà in campo darà tutto. Possiamo vincere giocando come sappiamo dimenticando la gara dell’andata, bisogna giocare per vincere senza contare il risultato di 1-0 in nostro favore dell’andata. Non dobbiamo pensare a mantenere il pareggio. Le motivazioni sono altissime, abbiamo grandi giocatori e posiamo farcela. Come ho già detto daremo il 150% ne sono certo per raggiungere questo storico ed ambizioso traguardo».

Lascia un commento