Serie D, Girone G – Anzio retrocesso, ma sbarazzino. Greco punta il Latina: “Nessuno ha assilli di classifica”

L’Anzio interrompe un digiuno di vittorie durato undici partite e batte di misura la Torres proprio all’indomani della matematica retrocessione, avvenuta con la sconfitta in casa della Lupa Roma nel turno precedente. Gaetano Greco, tecnico dei neroniani, ribadisce la volontà dei suoi di onorare il campionato: “Ci tenevamo a regalare un successo al presidente Rizzaro e al nostro pubblico e finalmente ci siamo riusciti. Come ho sempre detto, continueremo a giocare e lottare fino alla fine, anche se siamo già in Eccellenza e contro la Torres abbiamo dimostrato che non è una frase fatta. Abbiamo sofferto, combattuto e giocato anche un buon calcio, con gli inserimenti delle mezz’ale a sfruttare le sponde di Prandelli che hanno messo in grande difficoltà la Torres, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa siamo andati un po’più in difficoltà e dobbiamo ringraziare Trombetta, autore di due grandi parate“.

Giovedì trasferta in casa del Latina, una vera e propria bestia nera per l’Anzio, sempre sconfitto negli ultimi cinque confronti con i nerazzurri: “Andiamo al Francioni per divertirci e proporre il nostro calcio. Sarà sicuramente una bella gara perché nessuna delle due squadre ha assilli di classifica. A noi mancherà sicuramente lo squalificato Di Palma, speriamo di non avere altre defezioni“.

Lascia un commento