Serie D, Girone G – Latina, De Martino ed Energe stendono la Torres

Tre sconfitte consecutive, due capitomboli, brutti e pesanti, tra le mura dell’Acquedotto. L’ultimo, quello odierno, arriva contro un Latina che non aveva molto da chiedere al campionato e che, dopo un primo tempo aggressivo della Torres, era sotto di un gol. Quello realizzato di testa da D’Alessandro poco prima della mezz’ora.  Un vantaggio che, vista anche la buona prova dei rossoblù, trascinati da un ottimo Demartis, faceva ben sperare ma, al triplice fischio, il risultato è stato ben diverso.

Gli ospiti avevano anche avuto una ghiotta occasione al 20’, con un colpo di testa di Merlonghi con il pallone non trattenuto da Cancelli e il salvataggio, forse sulla linea, di Romeo.

Il Latina ha prima subito ma poi cambiato nella ripresa, inserendo anche un attaccante in più, e ha ben presto preso in mano le redini della gara mettendo sotto i rossoblù, soprattutto a centrocampo, dove gli uomini di Di Napoli hanno fatto il bello e il cattivo tempo.

La Torres è diventata un pugile alle corde che al 14’ riceve il primo pugno in faccia. E’ il gol del pareggio di De Martino che infila sulla ribattuta, questa si bellissima di Cancelli che si oppone alla rovesciata di Cittadino ma che nulla può sul secondo tentativo da pochi passi.

Il Latina si rende conto di poter ottenere molto di più da questa gara e in campo la squadra di mister Sanna sembra impotente, così come il tecnico rossoblù, che incita i suoi a salire e guadagnare campo, ma senza successo.

Al 30’, mentre De Carolis viene espulso dalla panchina, entra Spinola per D’Alessandro. Pochi minuti dopo è la volta di Salata per Bianco, ma la situazione non cambia.

Quella che esce dal tunnel degli spogliatoi, dopo una settimana di ritiro, l’ennesimo tentativo di uscire da una situazione di stallo nei risultati e di crisi di identità, è una Torres in confusione, ,mentale e tattica.

Il colpo di grazia arriva al 43’ quando il neo entrato Energe insacca il gol del definitivo 2-1. Un macigno sul Vanni Sanna.

Termina con i meritati fischi. In sala stampa Mister Sanna parla di errori tecnici individuali “Siamo questi”, dice. Prima di lui il direttore Tossi ha voluto parlare per conto della Società: “Siamo tutti in discussione, dal primo all’ultimo” e non potrebbe essere diversamente dopo l’ennesima débâcle.

Nulla di buono, dunque, in una giornata ancora di amarezza per quel che poteva e non è stato; si guarda ai risultati delle altre e alla classifica, incredibilmente immobile nelle zone basse.

Sciupate però, malamente, le ultime occasioni di risalire la china, ora è tempo di nuove riflessioni perché così, evidentemente non va.  E domenica si va a giocare uno scontro diretto sul campo del Ladispoli.

 

Torres-Latina 1-2

Torres: Cancelli, Bilea, Pinna R., Romeo, Lauria, Minutolo, Sarritzu, Bianco (dal 34’st Salata), D’Alessandro(dal 30’st Spinola), Demartis, Camilli. All. Marco Sanna. A disp. Pinna T., Lazazzera, Peana, Piriottu, Piga, Saba, De Carolis.

Latina: Guddo, Ranellucci, Merlonghi(dal 36’st Energe), De Martino, Cittadino, Tinti, Galasso, Maiorano (dal 13’st Fioretti) , Sanna, Atiagli, Begliuti (dal 24’st Marino) . All. Raffaele De Napoli. A disp. Germano, Masini, Choutil, Barberini, Pesce, De Martino.

Marcatori: 28′ D’Alessandro, 14’st De Martino, 43’st Energe.

Ammoniti:Ranellucci, Bianco,Pinna.

Lascia un commento