Under19 Elite – Il Fiumicino passa nell’ultimo quarto d’ora. Certosa ko

FIUMICINO Cammisa,Neroni (36’st Soudane), Battaiotto, Ottello, Seripa, Rasseni, Caian(1’st Ceccarelli), Aureli, Centi (6’st De Luca), Di Vaio, Gazzellone(41’st Sciacca) PANCHINA Pacelli,Giordani, Hosaka, Marazzotti,Galderisi ALLENATORE Forcina

CERTOSA Ferri,Garcia, Gioia (36’st Amodeo), Gjeka, Ghinassi, Di Mario (47’stMadueke), Santucci, Ciprelli, Bonini, Cecchini (20’st Fasanari), DiBari (42’st Liuzzo) PANCHINA Sanfilippo,Simeoni, Fonseta ALLENATORE Lascaro 

MARCATORI DiVaio 32’st rig 
ARBITRO Symonets di Tivoli 
NOTE Ammoniti Neroni,Gjeka, Di Mario, Santuxcci, Di Bari, Seripa, DiVaio Fuorigioco 2-2 Angoli 5-3 Rec.1’pt,5’st 

Torna alla vittoria il Fiumicino dopo 4 sconfitte consecutive e lo fa in grande stile al Desideri battendo per 1-0 il Certosa.Tante le occasioni da entrambe le parti nella prima frazionedi gara. I rossoblù non riescono però a concretizzare e prendono coraggio quindi gli ospiti che ruggiscono al 18′ con l’incornatamicidiale di Garcia sugli sviluppi di un angolo, prontamenteneutralizzata da un Cammisa attentissimo. Da qui anche i neroverdicominciano a verticalizzare e sfiorano il vantaggio con Bonini che al30′ scavalca il portiere avversari con un pallonetto, il pallone vafuori di pochissimo. Si va a riposo sullo 0-0.

Nella ripresa molto piùFiumicino, Di Vaio si scatena e dopo aver creato vari grattacapi alladifesa ospite trova un vantaggio pesantissimo. Symonets al 32’fischia un calcio di rigore dopo un tocco di mano in area, daldischetto va proprio il numero 10 aeroportuale che si fa parare il tiro, ma senza sbagliare la ribattuta. Il Certosa prova a reagire, masenza successo. Al triplice fischio dell’arbitro vincono dunque i locali.

Ufficio Stampa Fiumicino

Lascia un commento