Prima Categoria, Girone E – Certosa, mister Russo tiene alta la concentrazione: “Tutte finali”

Altri tre punti per il Certosa. La trasferta sul campo del Tor Lupara ha decretato l’ennesima vittoria per la formazione di mister Massimiliano Russo.

“Una partita tirata – commenta il tecnico – Nel primo tempo loro hanno avuto l’occasione per passare in vantaggio. Hanno sprecato un calcio di rigore, piuttosto contestabile, calciandolo sul fondo. Nella seconda frazione di gara siamo rientrati in campo con un piglio diverso. Il gol vittoria è stato una liberazione”. Il calendario ci proietta subito alla sfida casalinga in programma domenica. Sarà importante portare subito al sicuro il risultato finale: “Lo Sporting Guidonia è una compagine rognosa. Come per la Magnitudo, sono squadre che danno il massimo in ogni partita per cercare di salvarsi. All’andata pareggiammo 0-0. Noi siamo costretti a vincere. Dobbiamo mantenere a debita distanza lo Zena Montecelio, rimaniamo concentrati”.

La situazione infortunati, comunque, non aiuta il coach neroverde: “Per fortuna disponiamo di una rosa ampia e possiamo fare grande affidamento attingendo dalla Juniores. Ormai capitan Palombi è assente da due mesi e non so se rientrerà entro la fine della stagione. Il difensore centrale Chiera è ai box da due settimane. Oltre a loro sono indisponibili anche De Nigris e Fioretti”. Infine la chiosa di Russo: “Mancano poche partite da qui alla fine del campionato. Dobbiamo cercare di giocarle tutte come fossero delle finali”.

Ufficio Stampa Certosa

Lascia un commento