Promozione, Girone D – Alatri-Ferentino sospesa. La rettifica dei verderosa in merito all’esplosione del petardo

La partita Alatri -Ferentino è stata sospesa al 12’ del st a causa di una bomba carta fatta esplodere da una persona dall’esterno della rete di recinzione della tribuna locale a circa 15 metri dalla panchina ospiti che ha provocato lo svenimento del dirigente del Ferentino Marcello Zera, a cui vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione. Ci dispiace che un delinquente abbia compromesso una bella giornata di sport, condanniamo fermamente ogni tipo di violenza e domani inoltreremo ai Carabinieri denuncia contro ignoti per il vile atto che ha leso in maniera grave l’immagine della nostra società. L’arbitro ha sospeso la gara su indicazione dei due capitani delle squadre che emotivamente non si sentivano più in grado di continuare.

Sono in corso indagini dei CC di Alatri sui fatti accaduti ieri durante la gara con il Ferentino e si auspica un esito positivo nell’individuazione del responsabile. Per una corretta informazione però, cosa che da alcune testate giornalistiche non traspare, ribadiamo che il petardo è esploso (nella foto il militare indica il luogo dello scoppio) a circa dieci metri dalla panchina occupata dagli ospiti e non dentro il recinto di gioco.

AREA COMUNICAZIONE ALATRI CALCIO

Foto – Frosinone Today

Lascia un commento