Promozione, Girone D – Martino si diverte, gioia Suio. L’Atl. Cervaro cede sul rettilineo finale

Vendica la sconfitta dell’andata il Suio T.C. Minturno che batte l’Atletico Cervaro nella spettrale cornice del “Caracciolo Carafa – Rolando Conte” a porte chiuse dopo la decisione settimanale, i tifosi non hanno fatto mancare il loro sostegno assiepati fuori dall’impianto.

Senza Cenerelli il riferimento al centro dell’attacco è Lonardo con Martino e Petrillo a completare il trio offensivo con l’inserimento del classe 2001 Rossi in mediana. L’Atletico Cervaro di mister Fargnoli si schiera praticamente a specchio con l’ex Real Cassino Michele Grillo al centro dell’attacco, un solo punto di differenza tra le due squadre.

Primo sussulto della gara del Suio Minturno, il cambio di campo di Vento trova Tommaso Petrillo al centro dell’area che anticipa Massaccesi calciando alto sopra la traversa (13’). Proteste dei padroni di casa al quarto d’ora di gioco quando Lonardo viene steso in area di rigore dal capitano ospite Capraro, l’arbitro lascia proseguire non decretando la massima punizione. L’Atletico Cervaro risponde intorno al 26’ quando prima Grillo calcia fuori dal limite dell’area ed un minuto dopo è Prisco ad avere una grossa occasione con il suo pallonetto che termina tra le braccia di Zolla. Occasionissima per i termali al 33’ quando D’Alessandro trova sul secondo palo Martino che controlla e con il destro impegna Germanelli nella parata a terra, ghiotta occasione sprecata dagli uomini di mister Pernice. Capita ancora sui piedi Martino la rete del possibile vantaggio dei padroni di casa, ripartenza di Petrillo che porta palla centralmente e serve sulla sinistra il numero dieci che entrato in area non riesce a finalizzare l’occasione a tre dall’intervallo. L’ultima emozione del primo tempo è ospite con Grillo che al terzo tentativo su punizione trova lo specchio della porta e colpisce la parte centrale della traversa, si chiude senza reti il primo tempo.

Partita maschia con il direttore di gara che lascia fin troppo correre perdendo il controllo della partita. Il Suio mette prova a mettere in difficoltà Germanelli soprattutto su piazzato prima con Mastroianni e poi con Lonardo che non riescono a mettere in difficoltà l’estremo difensore ospite. Ma al 75’ finalmente il Suio T.C. Minturno trova la rete del vantaggio con la discesa micidiale di D’Alessandro che supera in velocità Massaccessi e mette il pallone sul secondo palo dove Martino di testa impatta alla perfezione, palla che sbatte sulla traversa e poi sulla linea ed entra in porta per l’1-0. Passa un minuto ed il copione si ripete con D’Alessandro che rimette il pallone in mezzo  con Giovanni Martino che controllo e con un fendente mette il pallone sul palo lungo con Germanelli immobile, seconda rete di pregevole fattura per il numero dieci che sale a quota nove reti in campionato. Il 2-0 addormenta praticamente la gara, i padroni di casa gestiscono il vantaggio e portano a casa la vittoria. Tre punti meritati per i padroni di casa che salgono così a quota ventisette ottenendo una grande vittoria, testa ora alla trasferta di Aurora Vodice.

SUIO T.C. MINTURNO: Zolla, D’Alessandro, Franco, Mastroianni, Vento, Zamparelli, Petrillo (81’ Abbattist), Pirolozzi (87’ Andreoli), Rossi (67’ Noli), Martino, Lonardo. All. Pernice. A disp. Venditti, Perillo, Grimaldi, Ruggieri, Di Rienzo.

ATLETICO CERVARO: Germanelli, Risi (56’ Vannicola), Massaccesi, Capraro, Gennari, Cappelli, Prisco (77’ Ciaraldi), Dagnese, Grossi (56’ Giurini), Grillo (70’ Pascarella), Cretella. All. Fargnoli. A disp. Tronchi, De Luca, Fioresta, Romanelli, De Vito.

ARBITRO: Lorenzo Ravaioli di Tivoli

ASSISTENTI: Rocco Carnevale – Alessandro Ceci di Frosinone

MARCATORI: 75’ 76’ Martino (STM)

AMMONITI: Gennari, Risi (ATC)

CORNER: 2-1 per il Suio T.C. Minturno

RECUPERO: 0’PT; 3’ ST

 

Ufficio Stampa SSD Suio Terme Castelforte Minturno

Lascia un commento