Coppa Italia Eccellenza – Semifinali, la Nuova Florida s’illude di poter mettere la testa avanti: senza squilli il derby con l’UniPomezia

TEAM NUOVA FLORIDA – UNIPOMEZIA 0 – 0

TEAM NUOVA FLORIDA:Giordani A. Moretti, De Marchis , Tamburlani , Scardola Citro , Di Bari, Pallocca Massella (42’st Giordani M.), Rossi ,Piro .PANCHINA :Piccheri, Cerri, Porfiri, Nunzi, Giusto, Morra, Tisei, Troccoli All. Andrea Bussone

UNIPOMEZIA: Caruso , Franceschi Casciotti , Ilari , Ventura , Chavez Ramceski , Feraiorni , Delgado (28’st Ciarammelletti ), Mizzoni (39’st Diana ), Moro Junior PANCHINA Esposito, Scardala, Matano, Garin, Regis, Valle, Spaziani All. Alessandro Grossi

ARBITRO: Bartocci di Roma 2.

ASSISTENTI:Caretti di Roma 1. Grasso di Roma 1.

NOTE Ammoniti Casciotti, Rossi, Mizzoni, Chavez . Rec. 3’st.

Ardea.

Nulla di fatto nella prima gara di andata, della semifinale di Coppa Italia di Eccellenza fase regionale tra il Team Nuova Florida e Unipomezia dopo 90′ minuti di gioco la gara si è conclusa a reti inviolate con il risultato di 0 – 0. Per sapere chi accederà alla finale di Coppa del 6 Febbraio 2019 tutto rimandato quindi nella gara di ritorno che si disputerà al Comunale di via Varrone di Pomezia Mercoledì 23 Gennaio prossimo. Incontro piacevole, ben giocato tra due squadre ben messe in campo, degne della semifinale,ma anche oltre,purtroppo non sarà così per il proseguo della competizione, una delle due dovrà abbandonare per lasciare il visto,all’altra, per disputarsi la finale tra la vincente dell’altra semifinale tra il Cynthia e la Valle del Tevere gara di andata che si è conclusa con il pareggio,con il risultato di 1 – 1 che vede per il momento la Valle del Tevere allenata dal tecnico Stefano Scaricamazza in vantaggio in, in vista della gara di ritorno per la Valle del Tevere che disputerà in casa , sufficiente alla capolista del girone A , salvo sorprese,il risultato di pareggio di 0-0. Ben diverso il risultato di 0-0 alla fine dei 90′ giocati sul rettangolo di gioco del Marco Mazzucchi di Ardea, terreno a tratti allentato dalla pioggia degli ultimi giorni, primi 45 ‘ scivolano all’ insegna dell’equilibrio, i due tecnici hanno messo in campo le proprie strategie, i moduli di gioco messe in atto non hanno mostrato grandi occasioni da rete,le due squadre si sono mostrate attente e guardingue in ogni spazio di gioco, altissima la posta in palio, alta la tensione dei due tecnici chiusi nelle proprie aree delle panchine, riconoscendo e preso atto che la qualificazione si disputa in 180′, leggermente diverso l’approccio della gara nei secondi 45′ il Team Nuova Florida nelle poche occasioni favorevoli, avute ha disposizione ha cercato di raggiungere il massimo obbiettivo, il massimo risultato, senza riuscirci o per l’eccessiva precipitazione o la sufficiente calma davanti allo specchio della porta non è riuscito a finalizzare grazie alla predisposizione tattica, l’efficienza del modulo di gioco dell’ Unipomezia che pur correndo più di un rischio, è riuscito a portare a termine un buon risultato, utile, il pareggio, che fa ben sperare nella gara di ritorno, ma non sarà così, poi del tutto facile. Dopo il gol annullato alla Nuova Florida al 22′ st. a Rossi per un fallo, carica sul portiere Caruso, la formazione di Andrea Bussone ha delle buone occasioni per sboccare il risultato a proprio favore al 28’st. con Rossi servito in area davanti allo specchio della porta, solo davanti al portiere Caruso incredibilmente mette la palla abbondantemente a lato, l’occasione più ghiotta accade al 32′ quando Massella lanciato a rete davanti allo specchio della porta si lascia parare un tiro dal portiere in uscita Caruso, tempestivo e propizio l’intervento del portiere pometino che salva il risultato in vista della gara di ritorno. Gara di ritorno che si preannuncia avvincente, entusiasmante,incandescente, gara aperta, a qualsiasi tipo di pronostico nessuno delle due squadre parte con i consensi dei favori, l’Unipomezia in vantaggio da parte sua del fattore campo,deve centrare l’obbiettivo pieno non deve subire gol, l’ipotesi di un pareggio con il risultato di 1- 1 sarebbe,e lascia passare il Team Nuova Florida alla disputa della finale ,l’ipotesi di un risultato alla fine dei tempi regolamentari con il risultato di 0-0 subentreranno direttamente i calci di rigori, in questo caso dipende solo dalla abilità dei rigoristi e dei portieri, ne sapremo di più il 23 Gennaio.

Calcio Pometino
FOTOCannata

Lascia un commento