Prima Categoria, Girone H – Don Bosco Gaeta, mister Medina sul derby perso a Sportgaetano.it: “L’Atl. Itri ha creduto di più alla vittoria”

Una bella realtà, quella della Don Bosco Gaeta, fatta di giovani che spinti dalla passione per il pallone, portano avanti tale progetto, con le loro stesse forze, il tutto con a capo mister Medina, che sta conducendo il vascello, tra le intemperie, con un degno cammino. L’ultimo ostacolo è stato l’Atletico Itri, che ha portato a casa il derby, nonostante gli oratoriani siano rimasti in partita fino alla fine. A tal proposito il tecnico, comunque soddisfatto, commenta: “Prima di tutto voglio evidenziare il fatto che sia stato un bel derby, corretto e combattuto sino alla fine. La partita purtroppo non è iniziata bene, dopo aver sprecato un paio di occasioni, siamo passati in svantaggio ed il primo tempo è stato molto equilibrato. Il secondo tempo è iniziato ed abbiamo preso gol dopo 15′′, moralmente è stata dura rientrare in partita. Però con un bel gol di Vaudo abbiamo accorciato le distanze e dopo abbiamo avuto costantemente il pallino del gioco in mano senza però avere grandi azioni da gol. Comunque non una grande partita da parte nostra e meriti all′Atletico Itri per aver creduto maggiormente nella vittoria”. 

Ancora una volta una prodezza di Vaudo tiene in partita i propri compagni, un giocatore che si sta facendo spesso sentire per le sue gesta in campo: “Antonio sta facendo una stagione importante, ma io da lui, come da tutti, pretendo sempre di più. Gli chiedo anche di fare la fase difensiva, di non estraniarsi dal gioco, di essere sempre più del vivo dell′azione e devo dire che il suo rendimento è stato soddisfacente”. Al di là del singolo, però è il collettivo la forza del team gaetano, il quale si autogestisce, finanziando con le proprie forze tale sogno. L’allenatore elogia i suoi guerrieri, perché è grazie a loro che ciò esiste: “Si, la scorsa estate quando sembrava non ci fossero possibilità di iscriversi al campionato i ragazzi si sono rimboccati le maniche e si sono impegnati personalmente o indirettamente a reperire quanto utile a partecipare al campionato. Aver iscritto la squadra è già stata una vittoria di cui tutti noi andiamo fieri”.

 Per Sportgaetano Gabriella Gelso

Lascia un commento