Promozione, Girone A – Battaglia senza vincitori tra Cerveteri e CPC: Funari riacciuffa gli uomini di Zeoli

Due a due in rimonta dopo essere stata in vantaggio. Vincono PMC e Corneto e la CPC2005 torna dietro. Tabù Cerveteri per i portuali, fino ad adesso nei campionati di Promozione mai i tre punti. E così sarà anche oggi. La CPC2005 gioca una partita semplice, fin troppo, complice un Cerveteri che imbavaglia ogni manovra. Zeoli disegna la sua squadra in maniera accorta, davanti Di Fiandra è supportato da Paraschiv e Teti nelle progressioni offensive. Il resto della squadra controlla ed è pronta a innescare gli avanti. La CPC2005 è la stessa che ha dilagato in casa con la PMC, ma non avrà lo stesso impatto sulla gara. Purtroppo. Gara statica per larghi tratti, sembra imbavagliare le manovre il Cerveteri e la CPC2005 non riesce a distendersi come sempre. Sul piano delle emozioni la gara si sblocca solo al ventesimo, ed è la CPC2005 ad infiammare i presenti. Calcio d’angolo di Ruggiero e Serpieri devia verso Troiani. Palla di un soffio fuori. Due occasioni nel giro di un minuto alla mezz’ora, fin lì solo tanta melina a centrocampo. Prima Tabarini, assist di Ruggiero, e poi ancora Serpieri di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nulla di fatto. Al 33′ passa la CPC2005, sale in cattedra Ruggiero che appena entrato in area viene atterrato da Giustini; Morano non ha dubbi e assegna il penalty. Tabarini non sbaglia spiazzando Troiani, portuali avanti. Metta ha sui piedi la palla del raddoppio poco dopo, il cross era di Funari. È solo di un soffio fuori. Si attende il fischio di chiusura ma arriva, invece, il pareggio dei locali. Punizione dalla tre quarti battuta da Palombini, la sfera vaga nell’area, forse troppo, e arriva alla fine a Vignaroli che non sbaglia il tiro. Uno a uno. Si va a riposo in questa maniera.

Rimane negli spogliatoi la CPC2005 con la testa nei primi minuti e il Cerveteri ne approfitta al terzo. Cross di Paraschiv per Di Fiandra che è lì, solo, davanti a Pancotto: non sbaglia portando i suoi avanti. La CPC2005 sembra uscire fuori dal letargo intorno al ventesimo e prima Serpieri, di testa, e poi Feuli vanno vicino al pari. Manovra però statica che il Cerveteri controlla con facilità. Funari alla mezz’ora incorna in maniera perfetta, Troiani è ancora bravo ad arpionare la sfera. La CPC2005 riagguanta il pari al 40′ dopo un lungo forcing. Ruggiero mette una palla d’oro per la testa di Funari che da due passi non sbaglia. Due a due. Nel recupero Funari prima e Serpieri poi colpiscono la traversa da due metri. Finisce così e c’è rammarico, ma per come si era messa è un punto in più.

Città di Cerveteri 2- CPC2005 2

Marcatori 33pt Tabarini rig., 43’pt Vignaroli, 3’st Di Fiandra, 40’st Funari

Città di Cerveteri TROIANI ROSCIOLI ALTAMURA VIGNAROLI PARIS GIUSTINI PELUSO PALOMBINI (23’st Bacchi) DI FIANDRA (33’st Esposito S.) PARASCHIV TETI (12’st Angelucci) A DispSANFILIPPO ALTOMONTE PERFETTI SANTICCI BACCHI RINALDI ANGELUCCI CODA ESPOSITO S. Allenatore Zeoli

CPC2005 PANCOTTO FUNARI GALLO (37’st Lancioni) BEVILACQUA (45’st Poggi) GIMMELLI TRECCARICHI (15’st Esposito) TABARINI SERPIERI METTA (27’st Loiseaux) RUGGIERO FEULI A Disp NUNZIATA CHERCHI CHINA ESPOSITO D. POGGI DELOGU LANCIONI SPANO LOISEAUX Allenatore P. Caputo

Arbitro Morano di Roma1

Ammonizioni Feuli, Treccarichi, Paris, Peluso

Ufficio Stampa CPC

Lascia un commento