Eccellenza, Girone A – Civitavecchia e Cynthia si dividono la posta in palio. I nerazzurri interrompo l’emorragia di risultati

Pareggio con tanti rimpianti ma che muove la classifica per il Civitavecchia. I nerazzurri hanno impattato sul 3 a 3 alla ‘Cavaccia’ contro il Cynthia. Match ricco di emozioni con il Civitavecchia che al decimo del primo tempo era già avanti di due gol grazie a Manuel Vittorini che prima ha siglato con un bel destro su azione personale e poi si è procurato ed ha segnato il rigore del 2-0. Al 46˚ però l’ex di giornata Di Mario, lasciato colpevolmente solo, ha realizzato di testa il 2-1 che ha chiuso il primo tempo.

Nella ripresa è cambiato tutto: il Cynthia al 3˚ ha ritrovato la parità con Silvagni, che ha segnato da lontanissimo con Tomarelli che forse poteva fare qualcosa in più, e al 17˚ ha poi sorpassato i padroni di casa grazie alla rete di Di Mauro che ha sorpreso sul primo palo il portiere del Civitavecchia. A togliere le castagne dal fuoco per l’undici di Andrea Rocchetti ci ha pensato il solito Manuel Vittorini che ha segnato il 3-3 ancora su calcio di rigore. Civitavecchia anche sfortunato quando in pieno recupero Miguel Vittorini ha colpito il palo con un bel tiro. La squadra di capitan Boriello rimane ultima, ma si porta a quota 8 in classifica e soprattutto ritrova punti dopo le 7 sconfitte consecutive.

Trcgiornale.it

Lascia un commento