Promozione, Girone A – Doc Gallese, stop all’imbattibilità interna. Il ds Scarpetta: “Non fortunati contro la Duepigreco, ma prima o poi doveva succedere…

DOC GALLESE-DUEPIGRECOROMA 1-2 

DOC GALLESE: Laurenti, Amoruso, Santucci, Mascarucci, Rizzo, Mazzucco, Pisani, Molon, Mechilli, Cavalieri, Conti. A disp. Coretti, Chirico, Cioccolini, Magrini, Nori, Salvati, Sansonetti. All. Boccia.

DUEPIGRECOROMA: Antonelli, Grosso M., Mostacci, Grosso A., Campanile, Sciarra, Conti V., venezia, Deirossi, Cusani, Pagnotta. A disp. Mattei, Petrobattista, Burgos Cobena, Santoro, Coughlin Declan, Mangione, Caracassis, Belda Loscalzo. All. Barchiesi.

Reti: 55′ Cusani, 78′ Mascarucci, 92’Declan
Arbitro: Maksym Symonets di Tivoli
NOTE – 89’Cusani sbaglia calcio di rigore; ammoniti:Mazzucco, Santucci, Magrini,(DG), Mostacci,Campanile, Espulsi: Amoruso, Mascarucci, Sciarra.

Prima o poi doveva arrivare. Dispiace nel modo in cui è avvenuta la prima sconfitta della Doc Gallese al Dino Nelli dopo ben 55 gare consecutive senza mai perdere. L’irlandese Declan, al minuto 92′ ha consegnato i tre punti alla Duepigrecoroma e regelato i biancorossi alla prima sconfitta interna dopo quasi quattro anni. L’imbattibilità del club  del Gallese è cominciata il 14 dicembre 2014. Poi un lungo cammino fatto di 44 successi ed 11 pareggi fino al ko beffa di ieri con una squadra rabberciata che ha pagato tutte le assenze che in quest’ultimo mese stanno mettendo in seria difficoltà il lavoro di mister Boccia e di tutta la squadra. Il Doc Gallese si presenta all’appuntamento ancora senza Sciommeri, Salvati, Nori, Cioccolini, Mazzafoglia. Il primo tempo si chiude a reti bianche.

Nella ripresa il vantaggio ospite poi al 78′ il pareggio di Mascarucci su punizione ed in inferiorità numerica per l’espulsione al 75′ di Amoruso. Finale al cardiopalma perchè Cusani sbaglia un calcio di rigore allo scadere ma l’irlandese Declan, subentrato nella ripresa, sigla l’1-2. Successivamente vengono espulsi per reciproche scorrettezze Cusani e Mascarucci. Il Gallese termina in nove uomini e resta fermo a 14 punti, sorpassato dalla stessa Duepigreco e dal Canale Monterano.

Rammaricato ma realista il commento del direttore sportivo Andrea Scarpetta al termine dell’incontro: “Siamo rammaricati per aver perso questa lunga imbattibilità ma prima o poi sarebbe dovuto succedere. Dispiace per come è avvenuta ma abbiamo pagato dazio alla serie di infortuni e problemi che sta avendo la nostra rosa nell’ultimo mese. Non siamo fortunati nemmeno con gli episodi a cominciare dall’inspiegabile squalifica a tempo per un mese di un giocatore fondamentale per noi come Sciommeri fino alle condizioni atmosferiche che otto giorni fa contro l’Aurelio Roma hanno costretto a giocare una gara su un campo assolutamente impraticabile”.

Ufficio Stampa Doc Gallese 2010

Lascia un commento