Prima Categoria, Girone E – Tor Lupara, Falcinelli vuol prenderci gusto: “Il gol una gioia unica, faremo gran torneo”

Domenica scorsa ha realizzato la rete del successo della sua squadra. Il gol che ha permesso al Tor Lupara di ottenere la prima vittoria della sua storia nel campionato di Prima Categoria. Battendo il Setteville, la formazione di Alberto Drago sta dimostrando tutta la grande qualità del suo gioco. E una parte consistente del bel gioco passa per il settore sinistro, dalla linea difensiva a quella offensiva sull’asse Falcinelli – Fontinovi. Le giocate di qualità mettono in risalto la grande produzione offensiva di una squadra che Drago sta assemblando con grande perizia. Tre gol allo Zena Montecelio e due reti al Setteville. In casa il Tor Lupara produce giocate e gol. E Davide Falcinelli domenica scorsa ci ha messo lo zampino: “Il mio gol? Una gioia unica – spiega il neo rossoblù – segnare davanti ai nostri tifosi è una grande emozione. Come ho fatto gol? Un bel piattone su incursione del nostro fantastico Federico Vespa. Mi ha servito un pallone perfetto e fare gol è stato facile”.

Prima vittoria e classifica che inizia a sorridere facendo dimenticare a Segatori e company l’amara e contestata sconfitta subita in casa del Villa Adriana: “Questo del Tor Lupara è un gruppo fantastico spiega l’ex Cavese, Fiano Romano e Guidoniami trovo bene con tutti e sono rimasto piacevolmente affascinato dal nostro tecnico Drago. E’ bravo, fa sentire tutti i giocatori coinvolti nel progetto e sono convinto per la grande qualità della rosa che faremo un grande campionato”. Il rendimento offensivo casalingo è molto buono, ora occorre migliorare la prolificità offensiva in trasferta. Domenica il Tor Lupara si reca sul terreno del Magnitudo: “Dobbiamo vincere per scalare la classifica – spiega Falcinelli – questo è comunque un campionato difficile. Ci sono buone squadre che sanno giocare bene. Chi vincerà il campionato? Vedo bene lo Zena Montecelio, il Certosa e credo che alla fine se la giocheranno loro la vittoria finale”. 

di Sergio Toraldo – Tiburno.tv

Lascia un commento