Eccellenza, Girone B – Sora, la costruzione di Tersigni procede a gonfie vele. Il tecnico a Sportgaetano.it: “Felici di affrontare il Pomezia da primi”

Gran colpo del Sora, che espugna il Marocco Arnaldo, piegando la capolista Morolo sul 4-2; poker che proietta mister Tersigni ed i suoi, al primo posto nel campionato di Eccellenza laziale, girone B. Le reti che hanno permesso tale traguardo sono state firmate dalla doppietta di Cano all’8’ e al 40’, poi Di Stefano al 57’ e Gigli nel finale di gara,subito tornato al goal dopo l′infortunio.

L’allenatore bianconero rivela ciò che secondo lui ha favorito questo straordinario risultato“Sicuramente la possibilità di contare su un gruppo che dal primo giorno sta lavorando tanto. Abbiamo una rosa ampia, la quale ci permette di effettuare i cambi che ci danno la possibilità di portare la partita a termine e chi va in campo entra sempre con la testa giusta, onorando al meglio la maglia. C’è stata una defezione dell’ultimo minuto, per quanto riguarda Serrao, un ragazzo che fino ad adesso aveva giocato sempre titolare, ma per un problema familiare non è potuto essere dei nostri. La sua assenza ci ha portato a dover cambiare qualcosa a livello tattico, però è andata bene, i ragazzi sono stati molto attenti, hanno fatto tutto quello che gli era stato chiesto”. Certamente un comportamento così positivo in campo è dovuto anche ad una buona preparazione durante la settimana, il tecnico, in merito afferma: “Ci siamo preparati come sempre, abbiamo fatto due settimane di duro lavoro perché nelle prime giornate, durante la settimana abbiamo affrontato anche la Coppa Italia, che non ci aveva permesso di lavorare. Siamo stati molto attenti su quello che dovevamo fare, sempre con la continuità del lavoro che stiamo facendo. Crediamo molto nel lavoro a lungo termine e stiamo cercando di costruire una squadra competitiva”.

Una rosa, quella ciociara, che al momento si trova in zona promozione, anche se secondo Tersigni è ancora prematuro pensarci: “È ancora presto, stiamo facendo benissimo, lavoriamo settimana per settimana cercando di fare il meglio come sempre”. La prossima, vedrà i suoi ragazzi impegnati in casa, contro il Pomezia, egli ci racconta come si approcceranno alla gara“Con tanta voglia di far bene, sapendo che incontriamo la squadra più forte del campionato, come sanno tutti. Adesso meritato riposo, poi da martedì torneremo in campo per preparare questa partita, siamo felici di poter giocare in casa, da primi in classifica, con una squadra come il Pomezia”.

Per Sportgaetano, Gabriella Gelso

Lascia un commento