Scuola Calcio – Uln Consalvo, Ciarrocchi: “Numeri oltre le più rosee previsioni”

Roma – In piena estate Armando Ciarrocchi, responsabile del settore Scuola calcio del Consalvo, aveva espresso fiducia sulle prospettive del settore di base del club capitolino. Un paio di mesi più tardi, lo stesso Ciarrocchi si dice «sorpreso in positivo dell’incredibile exploit che abbiamo avuto in termini numerici. Siamo riusciti ad allestire doppi gruppi per tutte le categorie della Scuola calcio che faranno attività federale e al momento abbiamo già superato la quota di 130 iscritti, ma continuano ad arrivare richieste da parte di altri piccoli calciatori». Una grande soddisfazione per tutto il Consalvo. «E’ il segnale che la gente ha apprezzato il lavoro fatto nel corso del tempo e implementato nella scorsa stagione. Ma sicuramente questi riscontri sono anche superiori a quelle che erano le nostre più rosee previsioni». Per assicurare un servizio di qualità il Consalvo ha allargato il suo staff di istruttori per il settore di base e Ciarrocchi ne presenta i componenti nello specifico. «Per ciò che concerne gli Esordienti 2006 la squadra “bianca” sarà allenata da Emanuele Aiuto, mentre quella “azzurra” da Emiliano Sangiovanni. I due gruppi Esordienti 2007 saranno affidati rispettivamente a Fabio Garzina (squadra bianca, ndr) e Carmelo Loverde (squadra azzurra, ndr). Nei Pulcini 2008 la squadra “bianca” sarà guidata da Danilo Del Carpio e quella “azzurra” dal sottoscritto, mentre nei Pulcini 2009 Massimo Del Monaco allenerà il gruppo “bianco” e Catalin Cirmizi quello “azzurro”.

Infine i Primi calci 2010-11 saranno affidati a Damiano Longo e i Piccoli Amici 2012-13 a Luciano Bartoli che si occuperà anche della parte motoria di tutto il settore, mentre il preparatore portieri sarà Gianluca Noccioli che si occupa anche dell’agonistica». I primi incontri federali cominceranno da novembre e nello stesso periodo il Consalvo tornerà ad organizzare un torneo (che durerà qualche mese) con società amiche per far giocare i propri mini-calciatori. In chiusura Ciarrocchi ricorda un’ulteriore iniziativa allo studio. «Organizzeremo riunioni con l’Aiac (Associazione Italiana Allenatori di Calcio, ndr) in cui, oltre ai nostri istruttori, potranno partecipare anche i genitori. Alla presenza di psicologi, verranno spiegati alcuni aspetti del calcio giovanile e del modo in cui dovrebbe essere intesa l’attività sportiva a questa età».

Lascia un commento